utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Castelfidardo, Pd: ricorsi \'elettorali\' al tar .. e i cittadini pagano

2' di lettura
1202

I cittadini dovrebbero chiedersi chi rimetterà nelle casse comunali i soldi pubblici spesi per i ricorsi senza ragione, utilizzati per fini di pura propaganda politica.

La sentenza del Tar sui ricorsi presentati sulla localizzazione del nuovo Ospedale di Rete INRCA all\'Aspio ha pienamente confermato la posizione della Regione Marche e quindi del circolo PD di Castelfidardo. I ricorsi strumentali dei sindaci di Castelfidardo e Loreto sono stati respinti perché la procedura per la realizzazione della nuova struttura ospedaliera, cioè all\'Aspio, è immune dai vizi di legittimità ed è stata supportata da \"uno studio di fattibilità di indubbio contenuto tecnico\" senza stravolgimento alcuno delle presunte graduatorie.


A questo punto i cittadini dovrebbero chiedersi chi rimetterà nelle casse comunali i soldi pubblici spesi per i ricorsi senza ragione, utilizzati per fini di pura propaganda politica.


L\'amministrazione è avvezza a spendere soldi dei contribuenti per motivi di facciata e di esempi ce ne sarebbero tanti a Castelfidardo, da ultimo le spese previste per l\'ennesimo progetto di rivisitazione dei giardini di Porta Marina, lavori per i quali si nutrono forti dubbi che possano essere realizzati compiutamente ma solo per alcune parti. Solidarietà Popolare ha già speso in passato 90.000.000 di Lire per un progetto e un ulteriore progetto per concorso di idee con premi ed un vincitore. Tre progetti pagati per un\'opera che molto probabilmente, si presume, resterà incompiuta o realizzata solo parzialmente.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-06-2009 alle 18:30 sul giornale del 29 giugno 2009 - 1202 letture