utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > CRONACA
articolo

Ressa all\'Euronics per telefonini in promozione: intervengono anche i Carabinieri

2' di lettura
4100

Nella calca che aspettava fuori del negozio si sono verificati malori. Un anziano cardiopatico è stato soccorso dalla Croce Gialla per un attacco di cuore. Contemporaneamente, con il calare dei pezzi disponibili la lotta si è accesa. Si sono scatenate delle mini risse, un uomo è stato visto uscire sanguinante.

Una ressa di almeno 2000 persone ha preso di assalto ieri il megastore Euronics sito presso il parco commerciale Cargopier e inaugurato appena pochi giorni fa. Addirittura alcuni hanno dormito la notte nel parcheggio all\'interno dei propri camper per essere sicuri di avere i primi posti in fila. Oggetto del desiderio: un telefonino in promozione a 9 euro e una lavatrice a 99€. Per questo, una calca umana si è ammassata già alle 6.30 davanti ai cancelli del negozio. Statale intasata nell\'ora di punta.

Alle 9 l\'esercizio è stato aperto e i clienti fatti entrare a turno per scremare l\'ondata umana. I primi quattro hanno addirittura corso per raggiungere gli scaffali, pur di assicurarsi l\'ambito bene. Poi la situazione è degenerata. Nella calca che aspettava fuori del negozio si sono verificati malori. Un anziano cardiopatico è stato soccorso dalla Croce Gialla per un attacco di cuore. Contemporaneamente, con il calare dei pezzi disponibili la lotta si è accesa. Si sono scatenate delle mini risse, un uomo è stato visto uscire sanguinante.

Sono dovute intervenire tre pattuglie dei Carabinieri e una della Polizia. Ai tafferugli si è sommata anche la furbizia colpevole di alcuni che, approfittando della confusione, hanno tentato di rubare quà e là tra gli scaffali. Gli arraffoni sono stati subito bloccati dai bodyguards di guardia all\'entrata e uscita del negozio, così come da agenti di polizia in borghese presenti all\'interno.







Questo è un articolo pubblicato il 27-06-2009 alle 14:49 sul giornale del 27 giugno 2009 - 4100 letture