La Casagrande, presidente Provincia, smentisce Simoncini sulla variante di bordo

1' di lettura 19/06/2009 - \"Non esiste nessuna intesa tra la Provincia di Ancona e il comune di Osimo in merito alla variante di bordo\". Ad affermarlo è la presidente Patrizia Casagrande che risponde così alle affermazioni del candidato a sindaco delle Liste civiche Stefano Simoncini, secondo il quale sarebbe stato raggiunto l\'accordo tra i due enti.

\"Quanto sostenuto da Simoncini - spiega la presidente - è del tutto infondato. È vero, invece, che proseguono i lavori del tavolo tecnico, nel quale è coinvolta anche la regione Marche. Tavolo che, è bene ricordarlo, è stato fortemente voluto proprio dalla Provincia per uscire dalle forzature amministrative della giunta Latini e dare ai cittadini osimani risposte adeguate al problema della viabilità, ma sempre nel rispetto degli strumenti urbanistici.

Nel merito, posso dire che pur avendo fino ad oggi vagliato diverse ipotesi progettuali, il tavolo tecnico non è mai andato oltre l\'esame preliminare dei singoli progetti. Anzi, i suoi lavori erano stati sospesi con l\'inizio della campagna elettorale proprio per evitare strumentalizzazioni e saranno ripresi all\'indomani dell\'elezione del nuovo sindaco\".







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-06-2009 alle 19:38 sul giornale del 19 giugno 2009 - 3118 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, provincia di ancona, viabilità, patrizia casagrande esposto, ancona, stefano simoncini, strada di bordo, ballottaggio osimo





logoEV