utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Castelfidardo: I.C.I., il 16 giugno scade l’acconto

2' di lettura
965

Il \"servizio tributi\" rammenta che è in scadenza martedì 16 giugno il termine per il pagamento dell\'acconto dell\'imposta comunale sugli immobili. L\'acconto è pari alla metà dell\'imposta dovuta calcolata sulla base delle aliquote e delle detrazioni dei dodici mesi dell\'anno precedente.

Il \"servizio tributi\" rammenta che è in scadenza martedì 16 giugno il termine per il pagamento dell\'acconto dell\'imposta comunale sugli immobili. L\'acconto è pari alla metà dell\'imposta dovuta calcolata sulla base delle aliquote e delle detrazioni dei dodici mesi dell\'anno precedente. È possibile versare l\'imposta dovuta per l\'intero anno in un\'unica soluzione: in tale caso occorre applicare le aliquote e le detrazioni per l\'anno in corso. Diversamente, il saldo andrà versato entro il 16 dicembre p.v.


Sono tenuti al pagamento dell\'Ici, i proprietari ovvero i titolari di diritti reali di godimento (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie) di fabbricati, aree fabbricabili e terreni agricoli situati nel territorio comunale; i locatari finanziari in caso di leasing; i concessionari di aree demaniali. Si ricorda invece che dal 2008 è esonerata dal pagamento dell\'imposta l\'unità immobiliare adibita ad abitazione principale (residenza anagrafica) del soggetto passivo e relative pertinenze (cantina, soffitta, garage), nei limiti previsti dal regolamento comunale.


Il versamento può essere effettuato tramite modello F24 o versamento su bollettino Ministeriale ICI intestato al concessionario della riscossione Equitalia Marche Spa - Ici - Castelfidardo conto corrente postale N. 88684865; oppure direttamente presso il suddetto concessionario in via Palestro 7 ad Ancona. La data di consegna della dichiarazione I.C.I. per l\'anno 2008 è invece fissata dal 1° giugno al 31 luglio 2009.




Si ricordano le aliquote e le detrazioni d\'imposta per l\'anno 2009.

· Aliquota per abitazione principale (solo cat. A/1, A/8 e A/9): 5,50‰

· Aliquota ordinaria : 7,00‰

· Aliquota per unità immobiliari locate secondo le condizioni previste dall\'accordo approvato dalla Giunta con le associazioni UPPI - SUNIA - SICET - UNIAT - ANIA: 2,00‰

· Detrazione d\'imposta per abitazione principale (solo cat. A/1, A/8 e A/9): € 118,00

Detrazione d\'imposta per abitazione principale (solo cat. A/1, A/8 e A/9) - Agevolata: € 230,00


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-06-2009 alle 15:57 sul giornale del 13 giugno 2009 - 965 letture