utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Castelfidardo: incentivi per la realizzazione di impianti solari fotovoltaici

1' di lettura
1045

Contributi comunali per promuovere la produzione di energia “alternativa”: incentivi  per  la  realizzazione  di  impianti solari fotovoltaici.

Tornano i contributi comunali per incentivare l’installazione di pannelli solari fotovoltaici per la produzione di energia elettrica. Possono presentare domanda le persone fisiche residenti o domiciliate nel Comune di Castelfidardo e i condomini che siano proprietari degli edifici serviti dagli impianti, ovvero titolari di diverso diritto reale o di godimento, ove autorizzati dai proprietari.


In caso di condomini con impianto fotovoltaico a servizio di più unità immobiliari, la richiesta va inoltrata dagli amministratori condominiali o - laddove non sia nominato - da tutti i proprietari delle unità immobiliari. Il “concorso” si riferisce ai pannelli aventi potenzialità compresa tra 0,2 Kw e 5 Kw e rientranti nelle tipologie b2 e b3 del D.M. 19/02/2007. Sono ammesse a contributo le spese per l’acquisto, l’installazione e relative opere murarie ed elettriche (fino all’allacciamento con la rete elettrica) nella misura massima del 20% delle spese sostenute per la realizzazione dell’ impianto.


L’importo del contributo non potrà comunque superare la somma di € 1.500,00 ad impianto, indipendentemente dalla sua potenzialità. L’assegnazione degli incentivi avverrà, in caso di esito positivo dell’istruttoria, sulla base del criterio cronologico e fino ad esaurimento delle risorse messe a disposizione. L’erogazione sarà effettuata al beneficiario in unica soluzione ed a lavori ultimati. La domanda di partecipazione - dovrà essere redatta unicamente sul modello A predisposto dal Comune, reperibile presso l’Ufficio Urbanistica o scaricabile dal sito internet: www.comune.castelfidardo.an.it


Per la durata di un anno, una commissione valuterà con cadenza trimestrale le domande pervenute e redigerà idonea graduatoria sulla base del criterio cronologico.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-06-2009 alle 16:36 sul giornale del 10 giugno 2009 - 1045 letture