utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Castelfidardo: Assegnati anche i titoli regionali, Tav Lauretana campione 2009

2' di lettura
1304

Edizione da record per le qualificazioni ai campionati italiani di società 2009, specialità Fossa Olimpica, disputate ieri. Diciassette i sodalizi marchigiani che si sono dati battaglia sulle pedane dell\'impianto fidardense per un totale di oltre 330 tiratori. Sul gradino più alto del podio è andato il Tav Lauretana protagonista di un entusiasmante testa a testa con la compagine di Fano.

Edizione da record per le qualificazioni ai campionati italiani di società 2009, specialità Fossa Olimpica, disputate ieri. Diciassette i sodalizi marchigiani che si sono dati battaglia sulle pedane dell\'impianto fidardense per un totale di oltre 330 tiratori. Numeri di assoluto rilievo corrisposti dalla bontà del risultato sportivo. Infatti oltre ad assegnare il pass per le finali nazionali a squadre si sono assegnati anche i titoli regionali. Sul gradino più alto del podio è andato il Tav Lauretana protagonista di un entusiasmante testa a testa con la compagine di Fano.


Al termine della gara soltanto un piattello ha fatto la differenza tra la medaglia d\'oro e quella d\'argento con Loreto che ha chiuso la prova a quota 283, mentre la formazione metaurense si è fermata a 282. Bella anche la bagarre per il terzo posto dove Montecosaro e Rio Salso sono dovuti ricorrere ad uno spareggio per definire le gerarchie del podio visto che entrambe le squadre avevano concluso la sessione di gara con 279. La medaglia di bronzo è finita nelle mani di Montecosaro capace di scheggiare 130 piattelli contro i 127 del Rio Salso che per soli tre bersagli è finito fuori dalla zona medaglie. In quinta posizione i padroni di casa del Tav Castelfidardo che hanno raggiunto i 278 piattelli colpiti.


Estremamente interessante anche la competizione individuale. Scorrendo la classifica generale si notano sei 49, su un totale di 50. Entrando nel dettaglio delle categorie il campione regionale dell\'Eccellenza è Marcello Tittarelli autore di un 46. Per assegnare argento e bronzo è stato necessario uno shot off tra Aldo Raffaelli e Giovanni Mercurio appaiati entrambi a quota 45. Ad avere la meglio Raffaelli (+1). Tutta da seguire la competizione della Prima Categoria dove è stato Roberto Zallocco a guadagnarsi il titolo di campione regionale con 49. Alle sue spalle, con un solo piattello di differenza Matteo Mancinelli. Serrata la lotta per la medaglia di bronzo. In tre hanno terminato la prova a quota 47: Giorgio Marrozzini, Marco Palazzetti ed Eugenio Rinaldoni. Ad avere la meglio proprio Marrozzini che si è aggiudicato lo spareggio con due piattelli colpiti. In campo femminile titolo di campionessa regionale a Danila Marconi (35), alle sue spalle nell\'ordine Sara Perugini (20) e Loredana Paolinelli (18). Dunque una grande giornata di sport legata anche alla solidarietà visto che sono stati raccolti fondi in favore dell\'Airc, l\'associazione per la ricerca sul cancro.


Di seguito riportiamo le squadre qualificate per i campionati italiani di società: Montecosaro, Lauretana, Fabriano, Fano, Rio Salso, Castelfidardo, Diana, Urbino, Marotta e Carrarese.



ARGOMENTI

da FITAV

Federazione Italiana Tiro al Volo


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-06-2009 alle 23:28 sul giornale del 09 giugno 2009 - 1304 letture