utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Matteo Staffolani (Osimo anch\'io), il candidato più giovane delle elezioni di giugno

2' di lettura
1505

Nonostante la sua giovane età, Matteo, studente al quinto anno presso l\'Istituto Tecnico per Geometri Corridoni Campana, si interessa di politica già da diverso tempo. \"Ho deciso di candidarmi in queste elezioni a fianco di Paola Andreoni per dar voce alla gioventù osimana\"...

La lista Osimo anch\'io, che appoggia la candidatura di Paola Andreoni a Sindaco di Osimo, ha al suo interno un florido sottogruppo giovani comprendente tre ragazzi dai 18 ai 22 anni.

Tra questi Matteo Staffolani che, con i suoi diciotto anni, vanta già un record in queste elezioni amministrative: quello di essere il candidato a consigliere comunale più giovane di tutti.

Nonostante la sua giovane età, Matteo, studente al quinto anno presso l\'Istituto Tecnico per Geometri Corridoni Campana, si interessa di politica già da diverso tempo. \"Ho deciso di candidarmi in queste elezioni a fianco di Paola Andreoni per dar voce alla gioventù osimana. Sono rimasto profondamente colpito dalla deturpazione che il nostro territorio ha subito in questi ultimi dieci anni e per questo ho deciso di impegnarmi in prima persona.\"

\"Mi riferisco all\'eccessiva cementificazione che la nostra città ha dovuto sopportare, alla realizzazione di un impianto bitumificio in una zona residenziale, alla scelta di costruire un canile con ben ottocento cani sopra una splendida collina del nostro paesaggio. Non dobbiamo dimenticare che i danni e gli sfregi, che causiamo oggi al nostro ambiente, si ripercuoteranno poi sulle generazioni future senza alcuna possibilità di ripristino.\"

\"Innanzitutto reputo necessario apportare una variante al Piano Regolatore Generale modificandolo in base alle reali richieste di servizi e infrastrutture, in modo da conferire un aspetto più organico alla nostra città. Fondamentale poi il recupero delle frazioni. Basta con i quartieri dormitorio, sì invece a una città con molto fulcri, che garantisca un sostanziale equilibrio tra zone residenziali e produttive, aree verdi e spazi pubblici. Il mio impegno sarà rivolto anche verso il centro storico, che in questi ultimi anni ha visto scemare la sua vivacità. Occorre tornare a farlo risplendere con manifestazioni ed eventi culturali e sportivi.\"


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-05-2009 alle 14:49 sul giornale del 01 giugno 2009 - 1505 letture