utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Lezioni di Costituzione: l\'Istituto Corridoni Campana conquista il primo premio

3' di lettura
1507

La studentessa Nancy Amichetti, in rappresentanza della classe 5C Igea dell\'Istituto, è stata invitata, di fronte a un autorevole pubblico, a relazionare il progetto con una breve sintesi e ha poi ritirato il premio, una targa consegnatale direttamente dal Presidente della Camera Gianfranco Fini e dal Senatore Guido Possa..

Un primo premio prestigioso e meritato quello ottenuto dall\'Istituto Corridoni Campana di Osimo nella cerimonia conclusiva di venerdì 22 maggio tenutasi nell\'Aula del Senato, alla presenza di autorevoli personalità politiche. Erano 4 le tipologie di premio previste dal progetto \"Dalle aule parlamentari alle aule scolastiche: Lezioni di Costituzione\" e l\'Istituto di Osimo si è aggiudicato il primo premio della categoria A, quale trattazione organica e approfondita di una tematica giuridica.


La studentessa Nancy Amichetti, in rappresentanza della classe 5C Igea dell\'Istituto, è stata invitata, di fronte a un autorevole pubblico, a relazionare il progetto con una breve sintesi e ha poi ritirato il premio, una targa consegnatale direttamente dal Presidente della Camera Gianfranco Fini e dal Senatore Guido Possa. Grande la soddisfazione per il brillante traguardo raggiunto, merito dell\'impegno e della responsabilità dimostrati dagli studenti della 5C Igea, della dedizione e passione con cui la professoressa Rosetta Alessandroni, docente di Diritto ha lavorato per mesi alla stesura di un lavoro organico sui sistemi elettorali su supporto multimediale integrandolo con un calendario illustrativo delle Libertà Costituzionali, e della scuola che ha sostenuto e incoraggiato la partecipazione al progetto.


Una piccola delegazione del Corridoni Campana, composta dal Dirigente scolastico Nazzareno Donzelli, dalla professoressa Rosetta Alessandroni e da due studenti, Nancy Amichetti e Matteo Garbuglia, è partita giovedì 21 maggio alla volta della Capitale piena di entusiasmo, emozionata e orgogliosa di poter prendere parte a una seduta \"straordinaria\" del Senato della Repubblica. Erano 60 le scuole italiane in lizza per il premio, circa trecento i partecipanti, tra studenti e docenti.


Nel pomeriggio di giovedì 21 maggio le rappresentanze scolastiche sono state accolte a Palazzo Madama dalla Segretaria della Presidenza del Senato Cinzia Bonfrisco, poi si sono divise tra Senato e Camera per una visita di studio, con incontri di approfondimento con deputati e senatori su temi di interesse costituzionale. La delegazione del Corridoni Campana ha visitato Palazzo Madama, dove la studentessa Nancy Amichetti ha avuto l\'onore di sedere nella storica poltrona 181, quella del senatore a vita Giulio Andreotti. Entrambi i gruppi, in luoghi differenti, hanno discusso direttamente dei diversi aspetti della Carta Costituzionale con i senatori Roberto Centaro, Felice Casson, e con il presidente e la vice presidente della commissione Affari Costituzionali Carlo Vizzini e Maria Fortuna Incostante. Hanno ricevuto, inoltre, il saluto della segretaria della Presidenza del Senato, Silvana Amati nella veste di componente del Comitato di valutazione per la selezione dei lavori.


Nell\'ambito della cerimonia hanno preso la parola gli studenti e i quattro parlamentari: Onorevole Valentina Aprea, Presidente della commissione Cultura della Camera - Senatrice Silvana Amati, segretaria della Presidenza del Senato - Onorevole Maria Letizia De Torre, segretaria della commissione Cultura della Camera - Guido Possa, Presidente della Commissione Istruzione pubblica del Senato, componenti del comitato per la selezione dei lavori presentati dalle scuole su tematiche relative alla Carta costituzionale.


L\'Istituto di Osimo, ricevuto il premio, ha poi proseguito il suo indimenticabile soggiorno visitando Roma insieme a tutta la classe 5C Igea, giunta nella Capitale per festeggiare e condividere la vittoria. Il fatto che, nell\'archivio delle sedute del Senato risulti il giorno 22 maggio, regolarmente stenografato e videato, è una ulteriore testimonia dell\'importanza dell\'evento.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-05-2009 alle 13:38 sul giornale del 30 maggio 2009 - 1507 letture