utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Sit in di protesta contro la A.S.S.O. oggi alle 18 in Piazza

2' di lettura
2624

Ci si aspetterebbe che all\'interno dei servizi sociali lavorino persone competenti e del settore, che sappiano cosa significhi operare nel mondo della disabilità, che sappiano cosa sia l\'empatia, che abbiano idea di cosa sia la Pedagogia e la Psicologia...

LETTERA APERTA ALLE FAMIGLIE DEL COMUNE DI OSIMO

Ad Osimo i servizi sociali sono gestiti dalla A.S.S.O. srl, azienda totalmente finanziata dal Comune.

Questo comporta che oltre a stipendiare gli educatori per il sostegno scolastico e domiciliare all\'handicap e gli autisti per il trasporto disabili, stipendia anche i 3 componenti del consiglio di amministrazione (Gilberta Giacchetti, Stefano Marinelli, Onori Patrizia) e un amministratore delegato (Franco Natalucci).

Troviamo particolarmente offensivo per tutta la comunità osimana che all\'interno del CDA della A.S.S.O. non vi siano figure professionali legate al settore sociale.

Con quali criteri sono stati nominati?


Ci si aspetterebbe, al contrario, che all\'interno dei servizi sociali lavorino persone competenti e del settore, che sappiano cosa significhi operare nel mondo della disabilità, che sappiano cosa sia l\'empatia, che abbiano idea di cosa sia la Pedagogia e la Psicologia.

L\'azienda si occupa anche della gestione di altre attività quali: asili nido, assistenza domiciliare agli anziani, mense scolastiche, centri Aquilone, centro diurno Fontemagna, grotte, Informagiovani, Proscenio e altro ancora.

Il nome A.S.S.O. però sta per Azienda Servizi Sociali Osimana e proprio il settore sociale è gestito insufficientemente.

Le lavoratrici del settore sociale e le famiglie con casi di handicap si trovano in una situazione del tutto inaccettabile.

In particolare le famiglie godono di un servizio a domicilio ridottissimo che copre solo 3 mesi in tutto l\'arco dell\'anno e i dipendenti, lavorano in una condizione di generale precarietà che finisce, inevitabilmente, per avere riflessi negativi sul servizio.


Per tanto i lavoratori e le lavoratrici della A.S.S.O. srl rendono pubblico il seguente comunicato sindacale, espressione della loro lotta affinchè quello dei servizi sociali diventi ad Osimo, un settore realmente vicino ai bisogni delle fasce più deboli della società e nel quale venga riconosciuta la dignità dei lavoratori che vi operano.

Le lavoratrici e i lavoratori dichiarano, inoltre, che le maestranze effettueranno un SIT- IN di protesta sotto il Comune di Osimo nella giornata di Venerdì 29 maggio 2009 dalle ore 18.00 alle ore 20.00.


INVITIAMO TUTTE LE FAMIGLIE OSIMANE, I CANDIDATI A SINDACO E I DIRIGENTI SCOLASTICI A PRENDERE UNA POSIZIONE IN PROPOSITO E A PARTECIPARE AL SIT-IN DI PROTESTA DOVE POTREMO CONFRONTARCI SU TUTTE LE PROBLEMATICHE.


Le fotografie e le riprese video della manifestazione saranno visibili sul BLOG appena nato degli educatori di Osimo: noieducatori.wordpress.com


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-05-2009 alle 23:55 sul giornale del 29 maggio 2009 - 2624 letture