utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > CULTURA
comunicato stampa

Offagna: I Giardini di Bacco e non solo, arriva anche l\'arte

2' di lettura
867

I Giardini di Bacco si aprono all\'artigianato artistico; programmato un tour della città di Offagna, della Rocca medioevale e del museo Paolucci: aperte le iscrizioni...

Domenica 7 giugno, presso la splendida Villa Malacari di Offagna, si svolgerà la IV edizione dei Giardini di Bacco. La manifestazione vuole essere un contenitore culturale per promuovere le eccellenze agroalimentari del nostro territorio. Da quest\'anno l\'iniziativa si arricchisce e si apre all\'artigianato artistico e tradizionale, un settore che fortemente legato all\'agroalimentare per la promozione del nostro territorio.


La CNA Artistico della provincia di Ancona, la Pro Loco e Comune di Offagna e il Sistema Museale Provinciale entrano come partner della manifestazione ed organizzano un tour della città di Offagna con visita ai principali musei cittadini. Il programma prevede la partenza dalla villa del 600 alle ore 17.30 con una prima tappa presso la piazza principale dove i figuranti delle manifestazioni medioevali si esibiranno. Successivamente è prevista la visita alla Rocca medioevale e al museo delle armi. Il tour si concluderà presso il museo di storia naturale Paolucci. Il ritorno alla villa è previsto per le ore 20.30 giusto in tempo per il concerto degustativo \"ciocojazz\". La partecipazione al tour è aperta a tutti tramite iscrizione che dovrà pervenire o via telefono al numero 3483363017 oppure via email all\'indirizzo acantori@an.cna.it . Le iscrizioni sono aperte fino a venerdì 5 giugno 2009.


\"La collaborazione con l\'artigianato artistico ci è sembrato l\'evoluzione naturale di questa manifestazione - ha commentato Andrea Cantori, referente della CNA Alimentare della Provincia di Ancona - I Giardini di Bacco, infatti, vogliono essere un legame tra produzioni tipiche e valorizzazione turistico - culturale del nostro territorio. Le peculiarità del nostro paese, riconosciute all\'estero, sono da sempre le nostre produzioni agroalimentari e il nostro artigianato artistico. Enogastronomia, artigianato artistico e cultura sono giacimenti preziosi per lo sviluppo competitivo del nostro sistema paese - ha concluso Cantori - compito di una moderna associazione è quella di valorizzarli in tutti i loro aspetti\".



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2009 alle 14:45 sul giornale del 27 maggio 2009 - 867 letture