utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > SPORT
comunicato stampa

Basket: Edilcost sconfitta, si va alla \'bella\'

3' di lettura
1002

La Banca Nuova Trapani pareggia il conto e sarà la \"bella\" di domenica al PalaBaldinelli di Osimo a consegnare il pass per la semifinale. L\'Edilcost va a cozzare con una serata decisamente negativa al tir...

La Banca Nuova Trapani pareggia il conto e sarà la \"bella\" di domenica al PalaBaldinelli di Osimo a consegnare il pass per la semifinale. L\'Edilcost va a cozzare con una serata decisamente negativa al tiro (appena il 33% dal campo) e riesce a rimanere in scia a Trapani solamente nella prima parte del match.


Che la posta in palio sia pesante lo si intuisce in un avvio con tanti errori. Va avanti chi sbaglia meno, cioè Trapani, grazie ai punti di Plateo ed alla tripla di Bushati (11-5). L\'Edilcost (4 palle perse nei primi minuti) ha inizialmente punti solo da Amoroso (5), poi la schiacciata di Ferrero dà la scossa ad Osimo, che vola con Barsanti in contropiede e resta in scia (14-11). La Banca Nuova chiude con 5 punti di vantaggio (18-13, con Antrops che segna sulla sirena) ma anche con i 3 falli di Masper, ben guardato a vista da Fattori. Tessitore (chiamato in causa da Perazzetti al posto di Soloperto, non al meglio) apre con una tripla (saranno 5 alla fine per lui) il secondo quarto, regalando il massimo vantaggio ai suoi (21-13), divario che si amplia con Antrops (9 punti) ancora dai 6,25 (26-17).


Le percentuali al tiro (vedi l\'1/8 da 3) non premiano la buona applicazione difensiva di un\'Edilcost che ha il merito di rimanere a contatto di Trapani, grazie anche ai punti di Barsanti (26-23). Pennisi resta un gigante sottocanestro (8 rimbalzi di cui 5 offensivi), ma i troppi errori di Osimo consentono alla Banca Nuova di andare al riposo lungo con 8 punti di vantaggio (33-25, con canestro sulla sirena di Caroldi). Forbice che Trapani allarga in avvio di terzo periodo (44-29): l\'Edilcost continua a litigare con il canestro e incassa anche il 3° fallo di Pennisi. La differenza i padroni di casa la fanno dalla linea dei 6,25, grazie alle realizzazioni di Antrops (15 punti) e di uno scatenato Tessitore (50-32). Una \"pezza\" la mette Amoroso (21 punti complessivi per lui) con due triple consecutive (52-41): Fattori riporta il divario sotto la doppia cifra (50-42), ma all\'Edilcost non riesce di limare ulteriormente lo svantaggio. Masper e Tessitore sigillano il successo di un Trapani più cinico.



BANCA NUOVA TRAPANI - EDILCOST OSIMO 72-59

BANCA NUOVA TRAPANI: Caroldi 12, Plateo 4, Bushati 6, Antrops 15, Masper 14, Stijepovic, Candela, Tessitore 19, Raskovic 2. N.e.: Pace. All. Perazzetti.

EDILCOST OSIMO: Basanisi, Giuffrida 5, Ferrero 5, Amoroso 21, Pennisi 7, Barsanti 6, Fattori 14, Marsili 1, Cardellini. N.e.: Graciotti. All. Ciani.

ARBITRI: Vaccarini di La Spezia e Pratillo di Caserta.

PARZIALI: 18-13, 15-12 (33-25), 54-42 (21-17), 18-17 (72-59).

NOTE: spettatori 200 circa. Banca Nuova: 18/30 (60%) da 2, 10/28 (36%) da 3, 6/10 (60%) ai liberi, rimbalzi 33 (27+6). Edilcost: 13/31 (42%) da 2, 6/27 (22%) da 3, 15/20 (75%) ai liberi, rimbalzi 39 (22+17). Usciti per falli: Barsanti.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-04-2009 alle 10:55 sul giornale del 25 aprile 2009 - 1002 letture