utenti online

Offagna: i prodotti alimentari si mettono in mostra

cna 2' di lettura 20/04/2009 - La CNA Alimentare della Provincia di Ancona, in occasione della IV edizione dei “Giardini di Bacco” organizza un b2b tra imprese alimentari artigiane e ristoratori e distribuzione In corso la selezione di imprenditori e gruppi alimentari che hanno una forte attenzione verso le produzioni del territorio.

La CNA Alimentare della Provincia di Ancona, in occasione della IV edizione dei “Giardini di Bacco”, organizza per lunedì 8 giugno presso la Cantina Malacari di Offagna, con inizio alle ore 9.30 un incontro tra produttori alimentari artigiani e ristoratori – distributori. L’intento dell’iniziativa è quello di creare un’opportunità per far conoscere agli esercenti e alla distribuzione alimentare le caratteristiche e la qualità dei prodotti alimentari della provincia di Ancona, prodotti che racchiudono un sapere artigiano ed una tradizione storica. L’iniziativa prevede un tour della villa alle ore 9,30 ed una tavola rotonda con i produttori alimentari alle ore 10,30.



L’associazione artigiana, in questa fase, sta procedendo alla selezione dei ristoranti e della distribuzione alimentare interessati all’iniziativa messa in campo. In particolare la CNA Alimentare sta contattando imprenditori e gruppi alimentari che hanno una forte attenzione verso le produzioni del territorio, produzioni di alta qualità.



“La nostra associazione vuole mettere in campo nuove iniziative tese sia alla valorizzazione delle produzioni locali, sia alla promozione nei confronti della distribuzione – commenta il referente della CNA Alimentare della Provincia di Ancona Andrea Cantori – Giardini di Bacco è un contenitore che vuole raggiungere entrambi gli obiettivi. Se vogliamo caratterizzare la nostra offerta turistica e di vendita, infatti, riteniamo necessario legarla al territorio, quello spazio fisico inimitabile, biglietto da visita per tutta la nostra economia. L’obiettivo di fare sinergia tra i vari comparti, in questo caso alimentare e distribuzione, è prioritario in un sistema caratterizzato da centinaia di PMI. Il nostro sistema economico deve trovare modalità di confronto e sinergia per fronteggiare una crisi globale che riguarda tutti. Riuscire a fare fronte comune è il segreto per uscire dalla crisi: il territorio come arma di competizione economica – conclude Cantori - Siamo convinti che la qualità dei prodotti che offriremo ai nostri ospiti sarà l’arma vincente per potenziare ulteriormente il comparto alimentare”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-04-2009 alle 16:51 sul giornale del 20 aprile 2009 - 820 letture

In questo articolo si parla di attualità, cna





logoEV
logoEV