Nuova sede del Tribunale, trasloco in corso...

1' di lettura 09/04/2009 - Tribunale di Ancona, sezione distaccata di Osimo: trasloco in corso. E i giudici e gli avvocati lavorano a stretto gomito con gli operai, i facchini e gli addetti alle pulizie...

Tribunale di Ancona, sezione distaccata di Osimo: trasloco in corso. E i giudici e gli avvocati lavorano a stretto gomito con gli operai, i facchini e gli addetti alle pulizie. Una situazione di caos precario quella in cui versa la nuova sede del Tribunale in via Molino Mensa 1 sin dal primo aprile, data in cui sotto indicazione del Comune sono partite le operazioni di trasloco. Dall\'8 aprile anche le udienze civili sono state trasferite ai nuovi locali, ma c\'è tanto da sistemare. Librerie ancora da montare, con la conseguenza che la maggior parte dei fascicoli sono imballati in scatole di cartone ammonticchiate negli uffici.


E inoltre: la difficoltà di individuare l\'ingresso principale tra le tre porte senza indicazioni, il rumore e gli odori dei lavori di asfaltatura del piazzale sottostante, telefoni ancora non perfettamente funzionanti. A questo si aggiungono alcuni deficit di gestione degli spazi, come la stretta adiacenza tra le sale d\'udienza, i pannelli di controllo dell\'allarme antincendio e dell\'impianto elettrico posti in un corridoio pubblico, e la presenza da tempo denunciata dagli uffici del giudice di pace di strutture in eternit in prossimità dell\'edificio.


Nonostante l\'evidente condizione di precarietà, non è stato possibile ottenere una sospensione effettiva delle attività del Tribunale. Commenta il dott. Vinicio Cantarini, giudice penale: \"Stiamo garantendo comunque la continuità del servizio e cerchiamo di andare avanti come possiamo.\"





Questo è un articolo pubblicato il 09-04-2009 alle 23:55 sul giornale del 10 aprile 2009 - 1099 letture

In questo articolo si parla di attualità, tribunale, michela sbaffo





logoEV
logoEV