utenti online

Savì: Latì pierà più de tutti e pure più de l\'amigu sua Simuncì

4' di lettura 09/04/2009 - Eccu brau.. li fagu iu i conti.. Latì pierà più de tutti e pure più de l\'amigu sua Simuncì. Cussu pierà, a mudore ijacciu, dimu .. 45 per centu.. Cartuccia pierà sette, otto, l\'aucadu se cure da per lu se la batte su Cartuccia, seddonca se cure cu l\'itaglia.. rierà pure al 20, 25 per centu.. pogo pierà il professore, ma sempre tanti che puteane servi all\'Andreona che cu l\'amighi sua rierà a 20, 25 per centu...

(S) cumm\'è Urelio che si riadu accuscì prestu.. enne solu le undici… anco porti in giro quella de ijeri?


(U) valtri.. basta che sede cunvinti.. me so alzadu prestu pe\'nda a cummedà il mudurì…. E dopu su venudu su.. pe strada u \'ncuntradu l\'amigu mia e m\'ha rcuntadu che c\'enne stada buriana.. . spetta che ria pure \'Rminiu.. cuscì\' nu lu \'rcontu du olte…. Dona… s\'enne \'ncuntradi tutti menu Cartuccia che ha dittu che lu vole gì da per lu.. dopu ve digu cusa penso. Allò, c\'erane l\'aucadu, il duttore, quella che stacea in t\'el sinnagadu, quellu de la lega, quellu de la muturizzaziò quellu che porta a spassu \'l cà.. cosu.. Buttegu.. quellu che c\'ènne \'rmasu de i socialisti e po enne riadu pure quellu de la demucrazia cristiana forsi era mezu, vistu che enne poghi poghi, eppò c\'era pure Sturà…


( S) Ammadosca e cu s\'erene un trenu pino paru..


(U) famme fini.. Marcellu potame na fuijetta… fanne do va… donca enne successu un quarantotto.. chi luccava de quà chi biastimava de la.. il duttore ch\'enne birbu l\'ha lassadi discore eppò a cumenzadu a cuntà quelli che l\'ha rtiene a lu. Quella del sinnagadu stravede pe lu.. cull\'altro socialista nun pia postu.. ma spigne pe\'l duttore. Strolligo poggia all\'aucadu.. Sturà dicea .. brutte parole… L\'aucadu? All\'aucadu ije cumenzaa a dole la testa.. quessa è \'na gabbia de matti… l\'Andreona ride…S\'enne lassadi male.. ma però quellu che cumanna a forza itaglia .. quellu de Ancona Bugaru, ha chiamadu all\'aucadu.. duma maddina s\'encontrane.. la pera enne fatta e urmai cascherà de siguro…


(U) ve lu \'rdigu.. pole esse \'na gallina… sa cume ride cussia a senti tutte se cagnare… adè po ije se vicinada pure l\'architetta de le figurine e pure quellu de la chiese. Giuliani.. quessu però conta un tantinì de più…se nu me sbaiju quessa enne la sucedà civile…


(S) cus è che dicei de Cartuccia?..


U) Ahh…sci me scurdau.. da uno aspertu cume lu nu me lu saria mai cresu.. forsi ija ragiunadu male \'l cervellu.. \'ndo voi che vaga da per lu.. anche se pia \'na sedie.. t\'ho due cu ce fa… le vende dopo pe fasse da calche cò.. ma da chi…


( R)Cume da chi.. da tutti cull\'altri.. da chi do che se batteranno pe la segonna botta… e l\'Andreona ride…cussia zitta bona bona ..gnagna gnagna a la finì ria \'ncima a la cuccagna!


(S) ecculu.. \'rcumenza a da da stubbisu.. de siguro però a cussia ije butta be.. cumenzane a mucchiasse..


(U) sapudu che hanne piadu buccamenti pure cu l\'aucadu. Pe fallu cure pe lia….


(S) un mannigu!!! Quessa saria proprio na nuidà… ma lu cusa ha dittu?


(U)ija rispostu che enne troppu tardi.. eppo .. eppoòò nun ve lu digu perché dumà enne dumà… e adè s\'enne fenide le fuijette… quessu saria cume ijeri , enne tutte faccenne ditte a \'ndeggia


(\'R) eccu propriu a \'ndeggia.. cume Antunella che nun se sente più.. forsi sta a pensà a la campagna letturale del nipode a Uffagna docche pare che pole vigne..


(U) lassa perde.. lassa perde…adè gna che vagu.. il muduri era prontu pe mezzu guiornu.. ve saludu…se vedemu dumà.. che chi fanne i sarduncì a scottadedu.. dumà pranzamu chi..


(S) spetta un minudu.. duemu da fa un contu.. urmai l\'acqua nu\'enne più tantu trobbida..


(\'R) eccu brau.. li fagu iu i conti.. Latì pierà più de tutti e pure più de l\'amigu sua Simuncì. Cussu pierà, a mudore ijacciu, dimu .. 45 per centu.. Cartuccia pierà sette, otto, l\'aucadu se cure da per lu se la batte su Cartuccia, seddonca se cure cu l\'itaglia.. rierà pure al 20, 25 per centu.. pogo pierà il professore, ma sempre tanti che puteane servi all\'Andreona che cu l\'amighi sua rierà a 20, 25 per centu..


(U) \'mbè cu pole succede?


(\'R) succede che ce sarà un bel casì.. sempre che..cume dice i sundaggi de Simunci.. che rierà da per lu a la prima botta ….


(S) voiju propriu vede chi ce \'rmane sotta!!!!!!






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-04-2009 alle 22:50 sul giornale del 09 aprile 2009 - 1582 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, osimo, satira, Savì





logoEV
logoEV