\'Là sul colle del tuo Borgo natìo\': la vita al Borgo di Osimo, in un libro

2' di lettura 03/04/2009 - Domenica 5 aprile uscirà il volume \"Là sul colle del tuo Borgo natìo\", che tratta dei molteplici aspetti della storia e della vita del Borgo San Giacomo e della Misericordia di Osimo. L\'opera, a firma di Massimo Morroni, ha avuto l\'appoggio di enti e personalità locali..

Domenica 5 aprile uscirà il volume \"Là sul colle del tuo Borgo natìo\", che tratta dei molteplici aspetti della storia e della vita del Borgo San Giacomo e della Misericordia di Osimo. L\'opera, a firma di Massimo Morroni, è stata voluta dall\'Assessore alla Cultura Stefano Simoncini, ed ha avuto l\'appoggio di enti e personalità locali.

Si tratta di un volume di 620 pagine, formato cm 23 x 30, riccamente illustrato, che ripercorre, in maniera originale e per la prima volta, le vicende del quartiere, evidenziandone gli aspetti geografici, storici, economici e lasciando molto spazio alla vita parrocchiale e alla \"epopea\" del Borgo, da sempre considerato un luogo \"a parte\".


Vi figurano varie generazioni, colte nel lavoro, nell\'istruzione, nello svago. Si può dire che si è cercato di creare un quadro del Borgo otto-novecentesco, con le maggiori sfumature possibile, dove riprendono vita uomini e donne di una volta. A coadiuvare l\'autore, hanno partecipato alla realizzazione del libro diversi concittadini di dentro e fuori le mura, con vari contributi letterari e iconografici. Molto ricca la scelta di articoli di giornali e riviste, che ricreano - lungo un paio di secoli - l\'atmosfera dei vari momenti vissuti dal Borgo.

La presentazione si terrà presso il Salone parrocchiale della Misericordia, alle ore 16, presenti l\'Assessore alla Cultura, Stefano Simoncini, il critico letterario professor Linnio Accorroni e l\'autore, che proporrà anche un suo documentario sul tema.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-04-2009 alle 17:39 sul giornale del 03 aprile 2009 - 954 letture

In questo articolo si parla di cultura, osimo, massimo morroni, Comune di Osimo, borgo





logoEV