utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > CULTURA
comunicato stampa

Loreto: l\'Abbraccio, inaugurata l\'opera di Rachele Bianchi

3' di lettura
1023

Una mattinata all\'insegna dell\'arte e della cultura quella che si è svolta a Loreto e che ha visto l\'avvio del prestigiosissimo progetto dal titolo \"Il Percorso della Scultura\" ideato e diretto dall\'illustre Storico dell\'Arte Moderna e Contemporanea Prof. Carlo Franza consistente nella dislocazione sul territorio lauretano di opere scultoree monumentali....

Una mattinata all\'insegna dell\'arte e della cultura quella che si è svolta a Loreto e che ha visto l\'avvio del prestigiosissimo progetto dal titolo \"Il Percorso della Scultura\" ideato e diretto dall\'illustre Storico dell\'Arte Moderna e Contemporanea Prof. Carlo Franza consistente nella dislocazione sul territorio lauretano di opere scultoree monumentali.


Nella Sala Consigliare del Comune gli intervenuti sono stati accolti dal saluto del Sindaco di Loreto Moreno Pieroni che ha espresso il suo ringraziamento al dott. Franza per un progetto che contribuirà ad arricchire ancora di più il patrimonio artistico della città offrendo ai cittadini ma anche ai numerosi turisti e pellegrini che giungono a Loreto un ulteriore percorso che testimonia lo sforzo e la vitalità culturale di una città che guarda al futuro, che vuol vivere un\'altra modernità, e diventa percorso chiave dell\'arte contemporanea, importante per lo sviluppo della società umana.


Ai ringraziamenti del Sindaco si sono uniti anche l\'assessore alla Cultura Maria Teresa Schiavoni e l\'assessore ai lavori pubblici Paolo Niccoletti che hanno espresso il loro plauso al Prof. Franza e all\'artista Rachele Bianchi la cui scultura monumentale collocata nella rotonda di Via Bramante, all\'entrata della città di Loreto è stata la prima di una serie di opere che arricchiranno Loreto nel corso dello svolgimento di questo percorso artistico. Dopo i saluti dell\'Arcivescovo di Loreto Mons. Giovanni Tonucci, della Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Loreto Ancilla Tombolini e del Presidente della CARILO spa Federico Valentini, il prof Carlo Franza ha introdotto il progetto e descritto la scultura intitolata \"L\'abbraccio del Mondo\".


\"L\'opera - ha detto Franza - si legge come un grande palmizio, lo stesso che la Vergine di Nazareth nella sua terra di Palestina osservò più volte all\'ombra della sua Santa Casa, poi il nobile incontro-confronto di figure che attorno vi ruotano in un abbraccio solidale, lo stesso che la Vergine manifestò a sua cugina Elisabetta. Non fosse che per il coraggiosissimo messaggio che va inteso nella lettura della scultura monumentale, perchè travalica frontiere e continenti innestando il rinnovamento del cuore, resta che la calibrata figuralità spaziale trova oggi con questa opera, una scultrice così matura nella gestione della materia bronzea e così certificata dall\'intero gotha della critica europea, da significare una svolta nel porgere l\'arte contemporanea alle vicende della storia del nostro tempo, ai temi forti della fratellanza e della tolleranza, alla presa di coscienza di questa umanità lacerata in cerca delle mani di Dio\". Al termine della prolusione l\'evento si è spostato presso la Rotatoria di Via Bramante dove è stata scoperta la scultura, il dono di Rachele Bianchi alla Vergine lauretana e l\'augurio al mondo stretto in un abbraccio.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-03-2009 alle 15:37 sul giornale del 30 marzo 2009 - 1023 letture