Loreto: stasera in scena \'Le allegre comari di Windsor\'

Le allegre comari di Windsor 3' di lettura 26/03/2009 - Stasera giovedì 26 marzo 2009, alle ore 21.15, presso il Palacongressi Comunale grande appuntamento con la stagione teatrale con \"Le allegre comari di Windsor\" di William Shakespearecon: Nathalie Caldonazzo, Antonio Salines e Compagnia di Prosa. Regia di Andrea Buscemi...

Venuta alla luce nel 1602, la leggenda ci racconta che la commedia sia stata composta in quindici giorni su ordine della regina Elisabetta che voleva rivedere sulle scene un Falstaff innamorato. Al centro della piece, le vicende amorose del cavaliere John Falstaff, libertino incallito ma un po\' in là con gli anni, che si ritrova fatalmente esposto allo scherno delle signore un tempo prede del suo fascino. A corto di quattrini, Falstaff decide di far la corte alle mogli, di estrazione borghese, di Ford e Page. Falstaff invia così, identiche lettere d\'amore alle due donne nel tentativo di sfruttare l\'occasione dell\'intimità per racimolare qualche soldo. Intanto i suoi amici, informati sulle sue intenzioni, avvertono i mariti. Il Sig. Page non resta scosso, mentre al Sig. Ford non par vero di trovare un\'occasione per cogliere la moglie in flagrante.


Falstaff riceve dapprima la visita di madama Quickly, serva del dottor Cajus, nonché intermediaria delle due signore che assicura Falstaff sul fatto che le due sono predisposte al rapporto. Tuttavia, al primo appuntamento, lo sventurato cavaliere si ritrova a nascondersi in una cesta di panni per sfuggire alle grinfie del signor Ford che, impaziente di sventare l\'adulterio, si precipita sul luogo del misfatto insieme ad alcuni amici, e finisce scaraventato nel Tamigi. Memore della brutta prima esperienza, il bizzarro Falstaff si ripresenta al secondo appuntamento vestito da donna per ovviare alle gelosie dei mariti. Ciò nonostante il disgraziato personaggio si ritrova bastonato dal marito della signora Ford. Anche il marito geloso è stato nondimeno burlato due volte ma finalmente ora, viene scoperto il complotto.


E\' così che viene dato a Falstaff l\'ultimo appuntamento nella foresta di Windsor, dove è assalito e pizzicato da \"pseudo\" fate e folletti e infine smascherato da Ford e Page. Ad aggiungersi al tema centrale un intreccio secondario con il corteggiamento di Anne, figlia di Page, da parte di tre pretendenti, il dottor Cajus, medico francese, Stanghetta, sciocco cugino del giudice Zucca, e Fenton, un bizzarro giovanotto, di cui Anna è innamorata. Madama Quickly fa da mezzana per i tre, e li incoraggia imparzialmente. Ma Sir High Evans, parroco gallese, s\'interpone in favore di Stanghetta, e viene sfidato da Cajus. All\'ultimo appuntamento dato a Falstaff nella foresta, Page, che favorisce Stanghetta, dispone che costui rapisca sua figlia, che vestirà di bianco, mentre la signora Page, che favorisce il dottore, dispone che sua figlia vesta di verde e sia rapita da lui. Ma al momento buono i due pretendenti si trovano tra le mani un ragazzo travestito, mentre la vera Anne è fuggita con Fenton di cui diviene sposa.



BIGLIETTI:
€ 18
laterali € 15
Apertura biglietteria Palacongressi ore 20
(il giorno dello spettacolo).

Prevendita di soli biglietti:
Proloco Loreto tel. 071 977748
Proloco Porto Recanati tel. 071 7591872
Dorica Travel Ancona tel. 071 871220







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-03-2009 alle 17:36 sul giornale del 26 marzo 2009 - 1056 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di teatro, loreto, spettacoli, comune di loreto, william shakespeare, le allegre comari di windsor





logoEV