utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Bollette Astea e Adriatica Energie troppo ravvicinate: la lettera di Latini

1' di lettura
1565

La presenza quotidiana in Comune di cittadini in difficoltà per il pagamento delle bollette Astea e Adriatica Energie emesse in tempi troppo ravvicinati, ha indotto il Sindaco a scrivere all\'Astea per cercare di risolvere la situazione...

La presenza quotidiana in Comune di cittadini in difficoltà per il pagamento delle bollette Astea e Adriatica Energie emesse in tempi troppo ravvicinati, ha indotto il Sindaco a scrivere all\'Astea per cercare di risolvere la situazione. Ecco il testo della lettera:

\"Gentilissimo Dottor Giuseppini, sempre più spesso in questi mesi ho ricevuto cittadini che mi hanno segnalato la loro grave difficoltà nel dover fare fronte al pagamento di bollette emesse nello stesso arco di tempo da Astea e da Adriatica Energia. Tale disagio è andato crescendo sensibilmente nel periodo invernale, per l\'ovvio aumento degli importi in addebito, legato all\'accresciuto utilizzo degli impianti di riscaldamento.

Visto il difficile e delicato momento di crisi che attanaglia anche la popolazione osimana, vorrei chiederLe di invitare gli uffici competenti a porre particolare attenzione alla tempistica di fatturazione. Sarebbe cosa particolarmente auspicabile, infatti, che Astea e Adriatica Energia fatturassero un mese ciascuna, in modo da consentire alla cittadinanza una più sopportabile distribuzione dei pagamenti.

Grato per ciò che potrà fare per la popolazione osimana, colgo l\'occasione per inviarLe distinti saluti. Il Sindaco Dino Latini\"



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-03-2009 alle 17:46 sul giornale del 25 marzo 2009 - 1565 letture