Savì: \'L\'avevo detto che poteva esse...\'na gallina\'!

1' di lettura 16/03/2009 - \"...Il sundaggiu che  hanne fattu fa pe sapè chi era meiju a dittu che era meiju cull\'altro .. quellu del geos… Gallina\" \"…lu vedi.. pezzi d\'un salame. Te lu diceo che puodea  esse pure .. \'na gallina… valtri me pijade sempre pe stubbidu...\"

A casa di Savino suona il telefono..

(\'Rminia)..prontu chi enne!!!

(\'R).. su io . nun me vedi!... so \'Rminiu. Famme parlà cu Savì…

(\'Rminia) …spetta che adè te lu chiamu. E chi l\'ortu…

Erminia si affaccia dal balcone delle scale

(\'Rminia) .. Savì.. Savì.. viè a batte \'l filo te vole \'Rminiu..

(S) eccume….. …..prontu cu voi.. cu te manca?...

(\'R) …gnè.. sapessi cusa u sapudu….stammadina.. fora de la messa c\'erane tre cristià che disscureane cu un pezzu grossu… quessu a uno de quessi che je dumannava se era veru che il sinnigu nou sarà Simoncì, ja rispostu che .. enne veru… enne lu quellu che cure pe quelli de la testa e tutti cull\'altri che je stanne d\'accordu.. ma però . a ditta de lu. Il sundaggiu che hanne fattu fa pe sapè chi era meiju a dittu che era meiju cull\'altro .. quellu del geos… Gallina…

(S) .. lu vedi.. pezzi d\'un salame. Te lu diceo che puodea esse pure .. \'na gallina… valtri me pijade sempre pe stubbidu ma cu lu ragazzu enne sempre quellu che porta l\'acqua .. me \'rcuntaa il fiu de Ureliu che al cunsiu lu pia sempre la parola cull\'altri. Alzene solu la ma!!

(\'R).. c\'hai ragiò Savì ma qui nun enne cume a castellu … ce vedemu stasera….






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-03-2009 alle 23:48 sul giornale del 16 marzo 2009 - 1904 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, osimo, satira, Savì





logoEV