utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Castelfidardo: domenica punto della situazione sulla crisi economica

2' di lettura
1264

Valdimiro Belvederesi
Saranno le testimonianze degli imprenditori della zona di Ancona sud ad illustrare la situazione delle aziende. Il manifatturiero è il settore che sta pagando più pesantemente la crisi. La meccanica in particolare ha subito un preoccupante ridimensionamento nel comprensorio di Ancona sud...


 

Saranno le testimonianze degli imprenditori della zona di Ancona sud ad illustrare la situazione delle aziende. Il manifatturiero è il settore che sta pagando più pesantemente la crisi. La meccanica in particolare ha subito un preoccupante ridimensionamento nel comprensorio di Ancona sud: calo delle commesse di lavoro, diminuzione dei livelli occupazionali, in alcuni casi purtroppo si è arrivati alla chiusura delle aziende.

Per far fronte a questa situazione, la Confartigianato mette attorno ad un tavolo rappresentanti del mondo bancario, dell\'economia, perché le soluzioni possono nascere solo da un impegno corale.

Confartigianato organizza per domenica 15 marzo alle ore 9.30 presso la sala convegni di piazza Mazzini un convegno \" innovazione e formazione fattori strategici di competitività per le micro e piccole imprese\" al quale prenderanno parte Giorgio Cataldi segretario della Confartigianato provinciale di Ancona, Valdimiro Belvederesi Presidente di Confartigianato, Sergio Mustica Presidente Confartigianato Piccole Imprese, Andrea Scalia - Direzione area Mercato Confartigianato nazionale, Prof. Donato Iacobucci - Docente della Facoltà di Ingegneria - Univ. Politec. delle Marche, Dr. Luciano Goffi - Direttore Generale UBI-BPA,Matteo Spegne - Pres. Confartigianato Meccanica di Produzione, Mirco Soprani sindaco di Castelfidardo, e le testimonianze di imprenditori. Al termine del convegno verranno premiate le imprese eccellenti.


Le micro e piccole imprese già in sofferenza da anni sono chiamate oggi ad ulteriori sacrifici per far fronte ad un nuovo processo di ristrutturazione e di rilancio.

Confartigianato è consapevole che in questi frangenti bisogna agire con rapidità e con grande accortezza, per riorganizzare l\'impresa per processi, in modo da recuperare efficienza e competitività, definire le strategie più opportune per il rilancio dell\'attività aziendale. Per questo ribadisce Giorgio Cataldi segretario della Confartigianato provinciale di Ancona, l\'associazione ha realizzato diverse azioni che prevedono anche l\'approfondimento del grado di innovazione e ricerca presenti nelle piccole imprese e gli strumenti esistenti per promuovere nuova ricerca, innovazione e formazione. Tale azioni vengono realizzate anche con l\'intervento dell\'Università Politecnica delle Marche. Il convegno di Castelfidardo, realizzato in una delle zone a maggiore densità aziendale, vedrà la partecipazione di esperti per offrire un quadro d\'insieme delle possibilità concrete per promuovere le piccole imprese. Al termine verranno premiate le aziende eccellenti , quelle che grazie all\'innovazione sono riuscite a rimanere competitive.


Valdimiro Belvederesi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-03-2009 alle 15:57 sul giornale del 14 marzo 2009 - 1264 letture