utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
comunicato stampa

Pasquinelli: Assemblea Sociale, il nostro programma è un \'unicum\'

2' di lettura
1208

Fabio Pasquinelli
L\'Assemblea Sociale rappresenta una esperienza politica alternativa a tutte le altre ed il Programma Sociale è, allo stato attuale, incompatibile con i programmi proposti dagli altri candidati a sindaco di Osimo (il Programma Sociale è pubblicato integralmente su www.osimosociale.net)...

L\'Assemblea Sociale rappresenta una esperienza politica alternativa a tutte le altre ed il Programma Sociale è, allo stato attuale, incompatibile con i programmi proposti dagli altri candidati a sindaco di Osimo (il Programma Sociale è pubblicato integralmente su www.osimosociale.net).


L\'opposizione all\'amministrazione delle liste civiche, la contrarietà al governo di centro-destra, debbono essere associate ad una netta diversità politica e programmatica in relazione al progetto del PD, che - a nome e per conto di tutta l\'Assemblea e delle forze politiche che ne fanno parte (PRC-PdCI) - contrastiamo e al quale ci sentiamo alternativi.


Per questo è importante sottolineare che corriamo per vincere le elezioni al primo turno con Simone Bompadre e, sebbene siamo coscienti della difficoltà che caratterizza tale impresa, non abbiamo stretto alcun accordo in vista di un probabile ballottaggio.


Tuttavia, visto che alcune voci infondate ci danno come sostenitori del candidato PD al secondo turno, siamo tenuti a smentire con forza la sussistenza di qualsiasi accordo a tal proposito, visto che in questa direzione non si è mosso il PD, fino ad oggi intento a gestire le proprie contraddizioni interne, e neppure noi, fino ad oggi intenti alla costruzione partecipativa di un programma sociale differente ed alternativo a quello della Andreoni.


Fabio Pasquinelli

Ufficio Comunicazione Politica/Stampa

Assemblea Sociale - Simone Bompadre Sindaco



Fabio Pasquinelli

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-03-2009 alle 16:04 sul giornale del 12 marzo 2009 - 1208 letture