Bonus per le famiglie con 4 o più figli: bollette meno care

5' di lettura 14/01/2009 - Le famiglie con un numero di figli a carico pari o superiori a quattro (compresi i minori in affidamento familiare) residenti nei Comuni dell\'Ambito Territoriale Sociale n. 13 (Camerano, Castelfidardo, Loreto, Numana, Offagna, Osimo e Sirolo) possono accedere alla assegnazione  del bonus  quale  contributo regionale una tantum (finalizzato alla riduzione degli oneri sostenuti dalle famiglie medesime per i servizi di erogazione dell\'energia elettrica, gas, acqua, rifiuti). Il modulo è online, sul sito comunale.

AMBITO TERRITORIALE SOCIALE N. XIII

CAMERANO, CASTELFIDARDO, LORETO, NUMANA, OFFAGNA, OSIMO, SIROLO

COMUNE CAPOFILA: OSIMO

________________________________________________________

AVVISO PUBBLICO

PER L\'ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI (BONUS) PER IL SOSTEGNO ALLE FAMIGLIE NUMEROSE CON UN N. DI FIGLI A CARICO PARI O SUPERIORI A QUATTRO, COMPRESI I MINORI IN AFFIDAMENTO FAMILIARE.

In esecuzione:

della Deliberazione della Giunta Regionale n. 583 del 30.04.2008

del Decreto del Dirigente del Servizio Politiche Sociali n. 189/S05 del 07.08.2008

del verbale n. 6 del 23.09.2008 del Comitato dei Sindaci dell\'ATS XIII

della Determinazione Dirigenziale n. 2133 del 30.12.2008

RENDE NOTO

Che le famiglie con un numero di figli a carico pari o superiori a quattro (compresi i minori in affidamento familiare) residenti nei Comuni dell\'Ambito Territoriale Sociale n. 13 (Camerano, Castelfidardo, Loreto, Numana, Offagna, Osimo e Sirolo) possono accedere alla assegnazione del bonus quale contributo regionale una tantum (finalizzato alla riduzione degli oneri sostenuti dalle famiglie medesime per i servizi di erogazione dell\'energia elettrica, gas, acqua, rifiuti).

DESTINATARI

Sono destinatari del contributo economico le famiglie numerose, residenti nei Comuni dell\'Ambito Territoriale Sociale n. 13 (CAMERANO, CASTELFIDARDO, LORETO, NUMANA, OFFAGNA, OSIMO, SIROLO), con un numero di figli a carico pari o superiori a quattro, compresi i minori in affidamento familiare.

REQUISITI D\'ACCESSO

I nuclei familiari interessati, per avere diritto di accedere ai benefici di cui sopra, devono risultare titolari di una situazione economica I.S.E.E. (Indicatore Situazione Economica Equivalente) non superiore ad € 10.632,94, da allegare alla domanda.

ENTITA\' DEI CONTRIBUTI

L\'entità dei contributi sarà determinata sulla base del numero delle domande ritenute ammissibili nei limiti delle risorse finanziarie assegnate dalla Regione Marche con Decreto del Dirigente del Servizio Politiche Sociali n. 189/S05 del 07.08.2008.

TERMINI E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE:

Le istanze di contributo redatte secondo il modello di cui all\'allegato A, devono essere inviate o presentate all\'Ufficio Protocollo del proprio Comune di residenza oppure agli sportelli UPS - segretariato sociale operanti nei Comuni dell\'Ambito Territoriale Sociale n. XIII.

IL TERMINE ULTIMO DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE È FISSATO PER LE ORE 12.00 DEL GIORNO 28 FEBBRAIO 2009

Farà fede la data del timbro postale dell\'Ufficio accettante.Le istanze potranno essere presentate anche a mano; in tal caso farà fede il timbro di accettazione dell\'Ufficio protocollo dell\'Ente.

Per informazioni è possibile contattare:

- Comune di OSIMO tel. 071/7249254 - 246

- Comune di CAMERANO tel. 071/7303054

- Comune di CASTELFIDARDO tel. 071/ 7829348

- Comune di LORETO tel. 071/7505656

- Comune di NUMANA tel. 071/9339848

- Comune di OFFAGNA tel. 071/7208867

- Comune di SIROLO tel. 071/9330582.

Il presente avviso e la relativa modulistica vengono pubblicati sui siti internet dei Comuni di Camerano, Castelfidardo, Loreto, Numana, Offagna, Osimo e Sirolo e sul sito dell\'Ambito Territoriale Sociale n. XIII http://www.comune.osimo.an.it/ambitoterritoriale13/.

Osimo, lì 9 gennaio 2009

IL COORDINATORE ATS XIII IL DIRIGENTE

F. to Dott.ssa Alessandra CANTORI F.to Dott.ssa Lucia MAGI






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 14 gennaio 2009 - 1442 letture

In questo articolo si parla di attualità, osimo, Comune di Osimo