utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > CULTURA
comunicato stampa

Castelfidardo: Atelier Chambre, passa il Festival, resta l\'arte di Orlandoni

2' di lettura
1070

Il Festival internazionale di fisarmonica passa, cavalcando l\'onda di un grande successo, le suggestioni dell\'Atelier Chambre rimangono. L\'area-evento collocata nella di per sé incantevole piazzetta Garibaldi si è trasformata nel \"Coffe Art and Sound\", un luogo di incontro, uno spazio dove poter riscoprire e raccogliere l\'anima dei sensi.

Il Festival internazionale di fisarmonica passa, cavalcando l\'onda di un grande successo, le suggestioni dell\'Atelier Chambre rimangono. L\'area-evento collocata nella di per sé incantevole piazzetta Garibaldi si è trasformata nel \"Coffe Art and Sound\", un luogo di incontro, uno spazio dove poter riscoprire e raccogliere l\'anima dei sensi. Una proposta che ha registrato una notevole affluenza di pubblico ed è stata l\'occasione per entrare nello studio di un grande artista locale: Massimiliano Orlandoni. Poter ammirare da vicino i suoi lavori ha regalato emozioni sospese fra l\'etereo impalpabile e una realtà ideale tangibile, ed ha trasmesso la consapevolezza che anche a Castelfidardo esiste una realtà artistica di elevato spessore.


Visitare e toccare con mano la preziosa architettura ed il ricercato design dell\'Atelier Chambre sembra trasportarci nelle onde del Mediterraneo. La sosta sembra trasformarsi nell\'approdo in terre ricche di fascino, tutte da scoprire. L\'opera di recupero dell\'immobile è stata sapientemente elaborata da Federica Spagnolo e dallo stesso Massimiliano Orlandoni, divenuti proprietari e dimoranti di quello che da molti viene giustamente considerato un vero e proprio gioiello di abitazione, messo poi a disposizione per l\'evento da questa singolare famiglia con la sua elegante cordialità. L\'opportunità di assaporare momenti che rimarranno a lungo nella nostra memoria è stata resa possibile grazie anche alla partecipazione di Sara Tringali alla quale vanno i migliori complimenti: con assoluto savoir faire ha accolto l\'evento del Festival offrendo l\'ottimo caffè Lavazza e le stupende delizie della Pasticceria Massimo. Anche la famiglia Mengascini, con i migliori musicisti Beltuna, ha saputo riscaldare il cuore di un angolo unico della città.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 24 ottobre 2008 - 1070 letture