Loreto: \'A carte scoperte\' a Loreto la mostra personale di Rosella Quintini

2' di lettura 18/10/2008 - La sala espositiva Ex Anagrafe del Comune di Loreto ospiterà dal 19 al 31 ottobre, la mostra personale dell’artista Rosella Quintini. La mostra intitolata “A carte scoperte”, che propone opere fatte a mano dall’artista, sarà inaugurata domenica 19 ottobre alle ore 18.00 e all’evento interverranno il Sindaco Moreno Pieroni, l’Assessore alla Cultura Maria Teresa Schiavoni e altri rappresentanti dall’amministrazione cittadina.

La sala espositiva Ex Anagrafe del Comune di Loreto ospiterà dal 19 al 31 ottobre, la mostra personale dell’artista Rosella Quintini. La mostra intitolata “A carte scoperte”, che propone opere fatte a mano dall’artista, sarà inaugurata domenica 19 ottobre alle ore 18.00 e all’evento interverranno il Sindaco Moreno Pieroni, l’Assessore alla Cultura Maria Teresa Schiavoni e altri rappresentanti dall’amministrazione cittadina.
A presentare la mostra sarà il giornalista e critico d’arte Emidio Di Carlo.

Nata in Ancona, Rosella Quintini, ha studiato all’Istituto d’Arte di Perugia e insegnato Educazione Artistica per oltre un ventennio presso le Scuole Medie Statali.
Ha iniziato ad esporre in personali e collettive in Italia e all’estero dal 59/60, inoltre sue opere si trovano esposte presso le varie pinacoteche comunali, gallerie d’Arte ed Enti pubblici. Ha vinto premi ricevuto segnalazioni per l’attività svolta. Collabora con alcune riviste. Vive e lavora a Civitanova Marche.

Le opere della Quintini corrono, come lei stessa afferma “sul filo sospeso dell’ispirazione” e sono il prolungamento dell’emozione interna dell’artista, che va dal cervello alla mano che lavora, per trasferirsi nell’opera stessa. Ecco come la pittura di Rosella Quintini passa dalla “scrittura – immagine” al “linguaggio delle forme” e il suo atto artistico diventa sempre più essenziale e inquietante, pregno di viaggi nel passato e nel futuro, un atto di libertà di pensiero che si appella alla sensibilità delle emozioni e alla memoria.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 18 ottobre 2008 - 803 letture

In questo articolo si parla di





logoEV