Andreoni (PD): Il consiglio comunale venga trasmesso su web

2' di lettura 18/10/2008 - Aprire le porte delle istituzioni col sostegno delle nuove tecnologie è il modo per farne una moderna \"casa di vetro\", per avvicinare i cittadini alla politica, offrendo loro strumenti di conoscenza e di controllo sull\'operato del governo locale. Un modo moderno e concreto di proporre una politica di prossimità, attenta ai bisogni dei cittadini e della comunità locale.

\"Consiglio comunale in diretta\" per seguire in tempo reale dal proprio pc o dalla propria tv l\'attività, le sedute e le discussioni del Consiglio Comunale. Questo il contenuto della mozione presentata dal gruppo consiliare del PD osimano.

La possibilità di seguire le \"riunioni\" del consiglio comodamente \"seduti\" sul divano di casa può avvicinare alla vita amministrativa anche quei cittadini che, vuoi per impegni familiari o di lavoro, vuoi per pigrizia, non conosco il lavoro dietro alle pratiche amministrative.


Aprire le porte delle istituzioni col sostegno delle nuove tecnologie è il modo per farne una moderna \"casa di vetro\", per avvicinare i cittadini alla politica, offrendo loro strumenti di conoscenza e di controllo sull\'operato del governo locale. Un modo moderno e concreto di proporre una politica di prossimità, attenta ai bisogni dei cittadini e della comunità locale.


La mozione in definitiva, si prefigge di dare piena attuazione al principio di pubblicità delle sedute del consiglio che è sancito dall\'ordinamento legislativo e dallo statuto comunale. Con questa innovazione, i cittadini saranno ancora più in grado di valutare la qualità e l\'efficacia delle decisioni del sindaco e della giunta, di considerare l\'operato di controllo e di proposta svolto dai partiti di minoranza, di giudicare l\'attività di indirizzo politico-amministrativo esplicata dal consiglio, di approfondire i problemi e di esaminare la congruità delle soluzioni adottate.


Nella mozione si evidenzia inoltre la questione della spesa necessaria - che non deve comportare assolutamente eccessivi aggravi di costi ( stante la particolare situazione economica che sta vivendo il Paese) - proponendo alla Giunta di contattare alcune emittenti televisive private locali eventualmente interessate alla trasmissione gratuita della diretta del Consiglio Comunale o in alternativa utilizzare la tecnologia che consente di trasmettere la seduta consiliare attraverso il sito internet del comune.

da Paola Andreoni
Presidente Consiglio Comunale Osimo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 18 ottobre 2008 - 938 letture

In questo articolo si parla di attualità, osimo, paola andreoni, pd





logoEV