Paralimpiadi: l\'atleta Andrea Cionna sarà ricevuto dal Presidente Spacca

2' di lettura 16/10/2008 - Andrea Cionna (maratona, tesserato con l\'Atletica Amatori Osimo), Giorgio Farroni (ciclismo, Anthropos Civitanova Marche) e Antonio Martella (tiro a segno, Unione S.Stefano Sport di Porto Potenza Picena) sono i \"fantastici tre marchigiani\" che hanno gareggiato nel corso dell\'appuntamento-evento sportivo dell\'anno e che saranno ricevuti dal presidente della Regione Gian Mario Spacca.

Hanno rappresentato non solo i colori Azzurri, ma anche la nostra regione alle Paralimpiadi che si sono svolte a Pechino nel mese scorso, dal 6 al 17 settembre.

Andrea Cionna (maratona, tesserato con l\'Atletica Amatori Osimo), Giorgio Farroni (ciclismo, Anthropos Civitanova Marche) e Antonio Martella (tiro a segno, Unione S.Stefano Sport di Porto Potenza Picena) sono i \"fantastici tre marchigiani\" che hanno gareggiato nel corso dell\'appuntamento-evento sportivo dell\'anno e che saranno ricevuti dal presidente della Regione Gian Mario Spacca, venerdì 17 alle ore 11,30 presso la sala di rappresentanza di Palazzo Raffaello (Ancona, Via Gentile da Fabriano, 9).


Un incontro con il quale il presidente Spacca intende salutare i tre atleti diversamente abili e ringraziarli per quanto fatto a Pechino, sia in termini sportivi, sia in termini di contributo apportato per tenere alto il nome della regione Marche attraverso la loro partecipazione e con il loro impegno agonistico.

Molto positivi i risultati che i tre atleti hanno conseguito a Pechino, con Farroni che è addirittura riuscito a salire sul podio. Per lui medaglia di bronzo nella gara su strada che si è tenuta sul circuito della Ming Tomb Reservoir Road, alla periferia della capitale cinese. Il 32enne Farroni ha conquistato il terzo posto nella categoria mista CP1/CP2 con il tempo di 48\'34\'\'13 dietro all\'inglese David Stone e al sudafricano Riaan Nel.


Il maratoneta Andrea Cionna ha fatto registrare il 7 posto, con il tempo di 2h 36\'41\". Un gran bel piazzamento per l\'osimano, in una categoria suggestiva e seguita da tantissima gente, disseminata in ogni metro dell\'intero percorso.

Infine nel tiro a segno, Antonio Martella ha centrato un quinto posto in gara, con 570 punti nella specialità della Sport Pistol, e un settimo posto nella finalissima. Per Martella il primato di essere stato l\'unico italiano del tiro a segno ad aver disputato una finale alle Paralimpiadi Pechino 2008.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 16 ottobre 2008 - 1208 letture

In questo articolo si parla di regione marche, sport





logoEV