utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ospedale di Rete: sindaco di Camerano smentisce preferenza per Acquaviva

1' di lettura
954

Il Sindaco di Camerano dr. Carmine Di Giacomo ha scritto la seguente lettera ai Sindaci di Osimo, Loreto, Offagna, Numana, Sirolo, Portorecanati, Recanati, Filottrano, nonché ai massimi vertici di Provincia di Ancona e Regione Marche:

Il Sindaco di Camerano dr. Carmine Di Giacomo ha scritto la seguente lettera ai Sindaci di Osimo, Loreto, Offagna, Numana, Sirolo, Portorecanati, Recanati, Filottrano, nonché ai massimi vertici di Provincia di Ancona e Regione Marche:

\"Con riferimento all\'ordine del giorno approvato dal Comune di Castelfidardo, si puntualizza che il Comune di Camerano in nessuna sede ha mai detto o sottoscritto che il sito di Acquaviva fosse il più idoneo per la collocazione della struttura ospedaliera di zona. Anzi, a più riprese si è ricordato al Sindaco Mirco Soprani come l\'ara indicata fosse gravata da rilevanti vincoli urbanistici, come ad esempio il vincolo paesaggistico-ambientale ai sensi del decreto legislativo n. 42/2004. Camerano ha sempre sostenuto l\'idea che l\'Ospedale di Rete dovesse essere costruito a San Sabino e ha proposto il sito dell\'Aspio per l\'Inrca. Pertanto non è corretto inserire nell\'odg il Comune di Camerano tra quelli che hanno ribadito la necessità della localizzazione della struttura ospedaliera di zona in località Acquaviva\".



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 08 ottobre 2008 - 954 letture