utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > POLITICA
articolo

Nasce il Pdl osimano, alla sua guida Luciano Secchiaroli

2' di lettura
1363

Per ricoprire la carica di coordinatore comunale del Partito del Popolo della Libertà Luciano Secchiaroli abbandona i suoi incarichi di vicepresidente della Astea e di presidente della Geos Ma.ver.
Per ricoprire la carica di coordinatore comunale del Partito del Popolo della Libertà Luciano Secchiaroli abbandona i suoi incarichi di vicepresidente della Astea e di presidente della Geos Ma.ver. Del resto l\'invito del coordinamento provinciale non lascia spazio a equivoci: gli esponenti del Pdl che ambiscano a ruoli di rilievo nel partito devono dimettersi dai propri incarichi amministrativi nelle aziende partecipate comunali.

Da una settimana la notizia era già nell\'aria e si attendeva solo l\'annuncio ufficiale, dato infine ieri nel corso della conferenza stampa organizzata dai circoli cittadini di Forza Italia e Alleanza Nazionale per proclamare la nascita del coordinamento osimano del Pdl. Presenti oltre a Secchiaroli, anche Nello Storani, coordinatore comunale AN, Giovanni Strologo, Capogruppo FI-AN verso il Pdl, esponenti locali di FI-AN e, ospite a sopresa, l\'on. Carlo Ciccioli (AN).

Secchiaroli, in qualità del suo ruolo ormai ufficiale di coordinatore comunale Pdl, ha presentato in sintesi i punti chiave del nuovo soggetto politico in vista delle Amministrative 2009: \"L\'assemblea costituente sarà composta non solo dalla confluenza degli iscritti ai partiti, ma anche dagli iscritti ai Circoli della Libertà e del Buon Governo e da esponenti della società civile che vogliano supportare la nostra azione. Apriremo inoltre un dialogo programmatico con le forze del centro e del centro destra: l\'Udc, la Lega Nord, La Destra, il Grande Centro e la lista civica Liberi e Forti con cui abbiamo già avviato dei contatti.\"


E le Liste del Sindaco Dino Latini? Al momento vige la neutralità più assoluta. \"Per quanto riguarda le liste civiche che fanno capo a Su La Testa, prendiamo atto del diniego al nostro invito di un confronto in tempi brevi; noi dobbiamo andare avanti, poi si vedrà.\" Nessuna indiscrezione su papabili candidati alla poltrona di sindaco. \"Se ne discuterà in concertazione con gli alleati. Quello che è certo è che non indiremo elezioni primarie.\" L\'on. Carlo Ciccioli ha plaudito al nuovo corso del Pdl osimano che \"finalmente trova una sua chiarezza, precisi ruoli e obbiettivi\" e ha promesso: \"Mi interesserò molto a Osimo, e farò in modo che esponenti di livello nazionale vengano qui per supportare l\'azione del coordinamento locale in tempo di elezioni.\"


Questo è un articolo pubblicato il 30-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 30 settembre 2008 - 1363 letture