Nasce il Pdl osimano, alla sua guida Luciano Secchiaroli

2' di lettura 30/09/2008 - Per ricoprire la carica di coordinatore comunale del Partito del Popolo della Libertà Luciano Secchiaroli abbandona i suoi incarichi di vicepresidente della Astea e di presidente della Geos Ma.ver.

Per ricoprire la carica di coordinatore comunale del Partito del Popolo della Libertà Luciano Secchiaroli abbandona i suoi incarichi di vicepresidente della Astea e di presidente della Geos Ma.ver. Del resto l\'invito del coordinamento provinciale non lascia spazio a equivoci: gli esponenti del Pdl che ambiscano a ruoli di rilievo nel partito devono dimettersi dai propri incarichi amministrativi nelle aziende partecipate comunali.

Da una settimana la notizia era già nell\'aria e si attendeva solo l\'annuncio ufficiale, dato infine ieri nel corso della conferenza stampa organizzata dai circoli cittadini di Forza Italia e Alleanza Nazionale per proclamare la nascita del coordinamento osimano del Pdl. Presenti oltre a Secchiaroli, anche Nello Storani, coordinatore comunale AN, Giovanni Strologo, Capogruppo FI-AN verso il Pdl, esponenti locali di FI-AN e, ospite a sopresa, l\'on. Carlo Ciccioli (AN).

Secchiaroli, in qualità del suo ruolo ormai ufficiale di coordinatore comunale Pdl, ha presentato in sintesi i punti chiave del nuovo soggetto politico in vista delle Amministrative 2009: \"L\'assemblea costituente sarà composta non solo dalla confluenza degli iscritti ai partiti, ma anche dagli iscritti ai Circoli della Libertà e del Buon Governo e da esponenti della società civile che vogliano supportare la nostra azione. Apriremo inoltre un dialogo programmatico con le forze del centro e del centro destra: l\'Udc, la Lega Nord, La Destra, il Grande Centro e la lista civica Liberi e Forti con cui abbiamo già avviato dei contatti.\"


E le Liste del Sindaco Dino Latini? Al momento vige la neutralità più assoluta. \"Per quanto riguarda le liste civiche che fanno capo a Su La Testa, prendiamo atto del diniego al nostro invito di un confronto in tempi brevi; noi dobbiamo andare avanti, poi si vedrà.\" Nessuna indiscrezione su papabili candidati alla poltrona di sindaco. \"Se ne discuterà in concertazione con gli alleati. Quello che è certo è che non indiremo elezioni primarie.\" L\'on. Carlo Ciccioli ha plaudito al nuovo corso del Pdl osimano che \"finalmente trova una sua chiarezza, precisi ruoli e obbiettivi\" e ha promesso: \"Mi interesserò molto a Osimo, e farò in modo che esponenti di livello nazionale vengano qui per supportare l\'azione del coordinamento locale in tempo di elezioni.\"





Questo è un articolo pubblicato il 30-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 30 settembre 2008 - 1323 letture

In questo articolo si parla di politica, michela sbaffo





logoEV
logoEV