Liste Civiche: il Pdl? Non hanno le idee chiare

1' di lettura 30/09/2008 - Un giorno minacciano, un giorno picchiano e un giorno chiedono aiuto. Un giorno sono contro l\'Ospedale dicendo che è colpa nostra, un giorno lo vogliono all\'Aspio e un giorno lo vogliono a Osimo. Con questa totale confusione il Pdl torna a dirci che le porte sono aperte per il 2009...

Un giorno minacciano, un giorno picchiano e un giorno chiedono aiuto. Un giorno sono contro l\'Ospedale dicendo che è colpa nostra, un giorno lo vogliono all\'Aspio e un giorno lo vogliono a Osimo.


Con questa totale confusione il Pdl torna a dirci che le porte sono aperte per il 2009.


Ma chi farebbe un accordo con un soggetto politico del genere? Magari al prossimo Consiglio Comunale Forza Italia ci sparerà contro su tutto e subito dopo magari ci chiederà di fare un accordo, altrimenti è colpa nostra.


E\' ovvio che un chiarimento di fondo il Pdl lo deve fare al suo interno, prima di lanciare proclami e invitare qualcuno a discutere. Ma nonostante ciò, non saremo certo noi a voler mettere in difficoltà i loro ruoli e il loro passato. De resto noi non abbiamo necessità di vincere, come loro, che cercano accordi con tutti per realizzare una coalizione.


Ufficio Comunicazione Liste Civiche per Stefano Simoncini




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 30 settembre 2008 - 901 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, su la testa, liste civiche





logoEV