utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > CRONACA
articolo

Arrestato uomo di 34 anni per spaccio di sostanze stupefacenti

2' di lettura
1154

Arrestato uomo di 34 anni per spaccio di sostanze stupefacenti. Lo spacciatore, originario della Campania e nullafacente, è stato sopreso dalla Polizia mentre cedeva parte di una partita di droga a due giovanissimi osimani, un ragazzo e una ragazza di 23 e 19 anni.

Arrestato uomo di 34 anni per spaccio di sostanze stupefacenti. Lo spacciatore, originario della Campania e nullafacente, è stato sopreso dalla Polizia mentre cedeva parte di una partita di droga a due giovanissimi osimani, un ragazzo e una ragazza di 23 e 19 anni. Sin dal suo arrivo in città l\'uomo era nel mirino degli investigatori e nella notte tra domenica e lunedì nel corso dei servizi di prevenzione e repressione contro il traffico di droga disposti dal dirigente del commissariato di pubblica sicurezza di Osimo, la dottoressa Margherita Furcolo, gli agenti della polizia di Stato hanno impegnato tre equipaggi per irrompere all’interno della struttura ricettiva osimana dove si trovava il malvivente.


I poliziotti hanno sequestrato circa mezzo etto tra hashish e marijuana, un bilancino di precisione e la somma di 5.265 euro tra contanti e assegni, ritenuti provento dell’attività illecita. Altra quantità di droga è stata rinvenuta in un’altra stanza della stessa struttura occupata da un giovane albanese di 24 anni. Il fatto si è verificato all\'interno dell\'ostello dell\'Asso di via Molino Mensa. Si indaga sulla posizione dei responsabili della struttura, che già hanno precisato di aver svolto la prassi prevista per legge al momento dell\'accettazione dell\'ospite.


L’arrestato è stato rinchiuso presso il carcere di Montacuto a disposizione dell’autorità giudiziaria competente. Le indagini proseguono al fine di verificare eventuali coinvolgimenti o favoreggiamenti da parte di altri. I suoi giovani clienti sono stati segnalati alla Prefettura.




Questo è un articolo pubblicato il 16-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 16 settembre 2008 - 1154 letture