Pallanuoto: Adriakos under 15 sconfitta da Osimo Nuoto

 U.S. D. Pallanuoto Pesaro 3' di lettura 05/07/2008 - Botta d’arresto per i ragazzi dell’Adriakos Pallanuoto sconfitti 10 a 7 dall’Osimo Nuoto. 

La partita sarebbe dovuta essere un test per verificare la crescita agonistica ottenuta nelle ultime giornate di campionato dai ragazzi di mister “Piero” De Salsi. Invece i giovani senigalliesi sono stati condizionati troppo dalla migliore classifica degli avversari. Anche questa volta il modulo tattico da seguire era uguale a quello di tre giorni prima che aveva fruttato la vittoria contro la capolista Perugia. In effetti il primo tempo si chiude sul 2 a 2, ma è evidente la difficoltà nel dettare giocate valide per gli attaccanti da parte degli adriakossini.Ogni atleta sembra non trovarsi a suo agio in un campo gara effettivamente più stretto del normale e al limite del regolamento. I giovani senigalliesi sono sempre lenti nel far girare palla a causa dell’ottimo pressing dell’avversario; si perdono troppe palle in attacco e la miglior velocità dell’Osimo favorisce delle ripartenze che gli avversari sfruttano cinicamente chiudendo 3 a 1 il secondo parziale.



Mai come in questa gara il risultato sembra condizionare il morale dell’Adriakos. Non c’è reazione ognuno in vasca vuol provare a risolvere la partita da solo ma l’unico risultato è uno scollegamento fra i reparti che favoriscono ulteriormente l’Osimo. 3 a 2 il passivo nel terzo tempo per l’ Adriakos e risultato di 8 a 5. Nulla è però ancora perduto. Mister De Salsi prova il tutto per tutto rischiando e giocando in difesa in costante inferiorità numerica per favorire delle eventuali giocate con lanci lunghi per l’avanzatissimo centro boa in attacco. Sembra funzionare grazie alla realizzazione di due gol ma ormai anche la stanchezza condiziona la rimonta e finisce 10 a 7 per l’Osimo.



\"Brutta gara – osserva alla fine mister Piero – che non ci ha visto mai in partita. Ai miei ragazzi è mancata quell’umiltà che ci aveva contraddistinto fino alla vittoria sul Perugia. Ho visto troppe giocate individualiste. E’ evidente che la serie di successi consecutivi ottenuti nelle ultime settimane contro squadre molto forti hanno illuso i miei ragazzi facendogli credere di sapersi gestire autonomamente in modo da tralasciare i moduli di gioco preferendo colpi di classe personali. In realtà le cose migliori le facciamo solo se ognuno gioca per la squadra e non per se stesso e in qualche occasione ciò è accaduto e siamo riusciti a realizzare 7 gol. Forse meglio così. Con questo risultato e con questa prestazione si torna coi piedi per terra e vedrete che nell’ultima di campionato giocheremo una grande gara puntando alla vittoria con la giusta umiltà\".



Appuntamento ,quindi, per tutti i curiosi e sportivi a domenica 6 luglio presso la piscina “Saline” per assistere gratuitamente all’ultima partita di campionato ADRIAKOS SENIGALLIA – VALMAR NOVAFELTRIA.

Per l’occasione è prevista la presenza dell’assessore allo sport Gennaro Campanile, i rappresentanti degli sponsor Max Bocchini (Misa Immobiliare), Simone Marcantoni ( T M S impianti) e Mauro Tarsi ( Banca Credito Cooperativo di Corinaldo) che omaggeranno gli atleti con un riconoscimento in virtù della straordinaria stagione disputata.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 05 luglio 2008 - 1064 letture

In questo articolo si parla di adriakos, pallanuoto, sport





logoEV