utenti online
SEI IN > VIVERE OSIMO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Castelfidardo: una medaglia per gli orafi della scuola Mazzini

2' di lettura
1963

Sono stati mesi di intenso lavoro per i ragazzi della scuola Mazzini di Castelfidardo che hanno preso parte al laboratorio orafo realizzato da Confartigianato.
Sono stati mesi di intenso lavoro per i ragazzi della scuola Mazzini di Castelfidardo che hanno preso parte al laboratorio orafo realizzato da Confartigianato. Sotto la guida dei maestri artigiani e la collaborazione della professoressa Maria Mengarelli, i ragazzi hanno realizzato due medaglie di indubbio valore. E\' stato il presidente della Confartigianato provinciale di Ancona Valdimiro Belvederesi a complimentarsi con i ragazzi e gli insegnanti per il lavoro svolto, nel corso di una simbolica cerimonia alla quale ha preso parte anche il sindaco di Castelfidardo Mirco Soprani.


Le attività svolte nei laboratori realizzati da Confartigianato favoriscono la trasmissione dei principali valori legati alla produzione artigiana e delle sue peculiarità rispetto ad altre forme di produzione di beni o servizi. Gli studenti inoltre hanno modo di sperimentare, in prima persona alcune delle attività che vengono realizzate nell\'ambito delle imprese artigiane, così da poter comprendere a pieno cosa si fa ed in quale modo.


La metodologia laboratoriale, utilizzata dagli artigiani, armonizza le conoscenze teoriche con la pratica applicativa, consentendo agli allievi di intervenire operativamente su manufatti.


Il progetto di Confartigianato offre la possibilità di rendere gli allievi più consapevoli delle loro capacità e motivazioni ad apprendere anche \"il saper fare\" , l\'opportunità di avvicinarsi al mondo del lavoro attraverso il contatto con la piccola impresa artigiana, che è una parte importante del tessuto economico della nostra provincia.


Questi i ragazzi che hanno preso parte al progetto Giorgio Giovagnoli ( che ha realizzato il disegno), mentre lo stampo delle medaglie è stato realizzato da Eugenio Marzano, Maria Di Palmo, Christian Mastacchi, Angela Franzese, Jessica Romoli.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 02 luglio 2008 - 1963 letture