utenti online

Recanati: approvata la manovra finanziaria comunale, la soddisfazione della giunta

recanati 3' di lettura 29/03/2008 - Il Consiglio comunale ha approvato nella seduta di giovedì scorso la manovra finanziaria comunale e il piano annuale e triennale delle opere pubbliche. Documenti di importanza strategica per la città, che rafforzano le basi dello sviluppo del territorio, prevedono investimenti fondamentali sul fronte delle opere pubbliche e contengono interventi a sostegno delle famiglie e delle fasce più deboli.


Il Consiglio comunale ha approvato nella seduta di giovedì scorso la manovra finanziaria comunale e il piano annuale e triennale delle opere pubbliche. Documenti di importanza strategica per la città, che rafforzano le basi dello sviluppo del territorio, prevedono investimenti fondamentali sul fronte delle opere pubbliche e contengono interventi a sostegno delle famiglie e delle fasce più deboli.


Grande, quindi, la soddisfazione della giunta comunale e delle forze di maggioranza per l\'esito positivo del passaggio in aula, dopo che su questo bilancio hanno lavorato molto, impegnandosi in un confronto serrato fra tutte le varie componenti. Nonostante le difficoltà politiche ed economiche generali, si è approntata una manovra importante, che ha permesso di raggiungere diversi obiettivi.


Il primo è stato quello di non aumentare tasse e tariffe, mentre c\'è stato un aumento delle agevolazioni Ici. Con tanti che ne parlano senza fare, l\'Amministrazione Corvatta è riuscita a togliere l\'Ici a una prima casa su due. Quasi un cittadino su due, quindi, viene esentato dal pagamento dell\'imposta sulla casa di abitazione. Un risultato importante, questo, soprattutto per le categorie meno abbienti. E va nella direzione di aiutare le fasce più deboli anche l\'aumento delle agevolazioni a disabili, anziani e, da quest\'anno, anche alle famiglie numerose.


Ma non solo. Un altro importante obiettivo è stato quello di non effettuare alcun taglio ai servizi. Anzi, le spese per i servizi sociali hanno superato la cifra di due milioni di euro, con un aumento del 15 per cento rispetto all\'anno passato. Un dato che si traduce in un miglioramento della quantità e della qualità dei servizi.


Un altro importante provvedimento licenziato dal Consiglio comunale è stato il progetto per la sicurezza, che riguarderà sia il sostegno alle vittime dei reati, sia un aumento della vigilanza attiva nella città, grazie a sistemi di controllo del territorio. Un progetto preventivamente concordato e che sarà realizzato con la stretta collaborazione della Prefettura e forze dell\'ordine.


Ma la soddisfazione forse maggiore è che dopo anni di vincoli alla spesa per gli investimenti, quest\'anno è stato possibile aumentare la disponibilità di risorse. Nel bilancio appena approvato è così contenuta una previsione di spesa per le opere pubbliche, che riprende il trend di questi anni, che ammonta a ben 7 milioni di euro. La parte più importante delle opere da finanziare, per più della metà dell\'intero importo, riguarderà la viabilità e il rifacimento dei manti stradali, ma risorse importanti sono state destinate anche al Campus scolastico e alla sistemazione di palazzo Venieri, oltre al proseguimento delle manutenzioni straordinarie degli edifici scolastici.


Sul fronte della viabilità i lavori partiranno a brevissimo. Entro due settimane, infatti, si aprirà il cantiere in via Dalmazia per il rifacimento del manto stradale. Sarà il primo intervento del programma di 4 milioni e mezzo di euro da destinare alle strade.


Il sindaco Fabio Corvatta, nel ribadire la soddisfazione per l\'approvazione del bilancio, rivolge un ringraziamento particolare all\'assessore alle Finanze Roberto Bartomeoli, alla dirigente Angela Barbieri e all\'Ufficio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 31 marzo 2008 - 1225 letture

In questo articolo si parla di economia, bilancio, recanati, fabio corvatta, Comune di Recanati, Roberto Bartomeoli, Angela Barbieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/eqE7





logoEV
logoEV