utenti online

Strologo (FI): ok al bilancio, solo se approvati i miei emendamenti

1' di lettura 23/03/2008 - Giovanni Strologo (FI) ha presentato due emendamenti al bilancio di previsione 2008: \"Se non saranno approvati, mi vedrò costretto a porre un voto negativo al bilancio.\"


Da una analisi da me effettuata, ho ritenuto necessario presentare 2 emendamenti (politica a favore delle famiglie e contenimento dei costi della politica) e chiedere chiarimenti in merito al mancato stanziamento di spesa delle somme richieste dalla Regione Marche per la mancata realizzazione dell\'Ospedale di Rete.


Le due mozioni rispecchiano la politica nazionale del nuovo soggetto politico, Popolo della Libertà.


Quanto al parere richiesto, tengo a precisare che con il voto favorevole degli atti, i consiglieri comunali assumono responsabilità personale; al fine di valutare la scelta dell\'amministrazione di non iscrivere a bilancio le somme richieste dalla Regione Marche, è necessario un parere tecnico che escluda responsabilità erariali a carico dello scrivente.


Pertanto nel caso i due emendamenti non fossero recepiti dall\'attuale amministrazione comunale, e se il parere non sarà esaustivo nel senso richiesto, sarò costretto ad esprimere parere contrario al Bilancio di previsione 2008.


Emendamento.1

Emendamento.2

Revisori


Da Giovanni Strologo

capogruppo consiliare FI-AN





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 24 marzo 2008 - 1898 letture

In questo articolo si parla di economia, forza italia, bilancio, osimo, giovanni strologo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/eqxY





logoEV
logoEV