utenti online

Camerano: Bontempi condannato a pagare 7.200€

tribunale 1' di lettura 15/03/2008 - Alessandro Bontempi, titolare dell\'omonima ditta di cucine, è stato condannato al pagamento di una multa di 7.200 € e alla sospensione per un anno della patente per omicidio colposo: nel 2006 perse il controllo della sua Jaguar e travolse una Fiat 500 lungo la Direttissima del Conero causando la morte di una anziana fidardense.


Alessandro Bontempi, 65 anni, e titolare assieme al fratello della nota ditta di cucine, è stato condannato a pagare 7.200 € di multa e la sua patente è stata sospesa per un anno.


Nella mattina del 15 Dicembre 2006 Bontempi guidava la sua Jaguar lungo la Direttissima del Conero e proprio a pochi metri dalla fabbrica di sua proprietà aveva perso il controllo del mezzo e travolto una Fiat 500 che transitava sulla corsia opposta. A bordo della Fiat erano due anziane donne di Castelfidardo: Gina Paoletti, 79 anni, e Anna Zoppi, 78.


La Paoletti morì in seguito alle ferite riportate nello scontro. Giovedì 13 Marzo 2008 la sentenza: Bontempi è stato condannato per omicidio colposo. La pena di sei mesi di reclusione è stata commutata in una multa di 7.200€ a cui è stata aggiunta la sospensione della patente per un anno.






Questo è un articolo pubblicato il 15-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 17 marzo 2008 - 3147 letture

In questo articolo si parla di cronaca, michela sbaffo, castelfidardo, camerano, giustizia, alessandro bontempi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/eqmY





logoEV
logoEV