utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO > CULTURA
comunicato stampa

Loreto: la III Giornata del Pellegrino in onore della Madonna di Fatima

1' di lettura
1660

Madonna di Fatima

Protagonista di questa edizione la statua pellegrina della Madonna di Fatima. \"Maria, guida e speranza, per il popolo a Lei consacrato\" è stato il tema dell\'edizione numero III della Giornata del Pellegrino a Loreto organizzata dall\'Opera Romana Pellegrinaggi.

Protagonista di questa edizione la statua pellegrina della Madonna di Fatima. \"Maria, guida e speranza, per il popolo a Lei consacrato\" è stato il tema dell\'edizione numero III della Giornata del Pellegrino a Loreto organizzata dall\'Opera Romana Pellegrinaggi. Un appuntamento che quest\'anno si è arricchito di una presenza \"speciale\", quella della statua pellegrina della Madonna di Fatima, che arrivata alla diocesi di Fabriano-Matelica ha poi proseguito la propria \"peregrinatio\" nelle Marche per arrivare puntuale l\'8 marzo a Loreto, dove si è svolta la Giornata del Pellegrino.


L\'accoglienza nelle diocesi coinvolte (Fabriano-Matelica, Jesi, Pesaro, Fano-Fossombrone-Cagli-Pergola, Urbino-Urbania-Sant\'Angelo in Vado, Arcidiocesi di Ancona-Osimo) ha previsto una struttura simile per tutte. Il primo giorno, infatti, si sono svolte l\'accoglienza della statua, la solenne processione in Cattedrale, la recita del Rosario, la Concelebrazione Eucaristica e la veglia, ed il secondo giorno Santa Messa e cerimonia di saluto.


L\'8 marzo la statua è infine arrivata nella prelatura territoriale di Loreto (rimanendovi fino al 10) dove si è svolta la III edizione della Giornata del Pellegrino che da programma ha previsto alle 14:00 a Montorso, nella \"Sala Cardinale Pironio\", la Festa del Pellegrino, alle 16:00, in piazza a Loreto, l\'accoglienza della statua pellegrina della Madonna di Fatima, la solenne processione ed infine la Concelebrazione Eucaristica nella Basilica della Santa Casa.



Madonna di Fatima

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-03-2008 alle 01:01 sul giornale del 10 marzo 2008 - 1660 letture