Loreto: Il Ballet De Cuba, un modo diverso per festeggiare S.Valentino

3' di lettura 30/11/-0001 -
Un modo diverso per festeggiare S. Valentino: il Ballet De Cuba, al Palacongressi di Loreto Giovedì 14 Febbraio alle ore 21 con 20 ballerini/e in scena con musiva “live”

da ASPEM
www.spupy.it


Se c'è qualcosa che caratterizza Cuba certamente è la sua musica, perché il cubano è un popolo musicale per eccellenza. A Cuba la musica scandisce e accompagna ogni momento della giornata. Molto amata e famosa in tutto il mondo, la musica cubana ha una sua precisa e inconfondibile identità che deriva dalla fusione dei concitati ritmi di origine africana con le melodie della musica popolare spagnola.

Le danze importate dagli spagnoli, minuetto, contraddanza, bolero, erano state reinterpretate dagli indigeni con il loro strepitoso senso della musica. Gli strumenti degli spagnoli, come la chitarra e il liuto, venivano utilizzati insieme ai bongos, alla marimbula, al güiro, al flauta de garrocho…

IL BALLET DE CUBA, depositario di questa grande tradizione, si esibirà, Giovedì 14 Febbraio ore 21 al Palacongressi di Loreto, la serata è fuori abbonamento e si tratta di un “Evento” unico nel suo genere grazie al Promoter Spartaco Paganini. Uno straordinario spettacolo con musiche dal vivo, che coinvolgerà il pubblico nel cuore della cultura afro-cubana con i suoi ritmi caldi e travolgenti.

La Compagnia, formata da artisti provenienti dalla Scuola Nazionale delle Arti dell’Avana, vincitrice, tra l’altro, del Festival Mundial de la Salsa 2005, riesce a ricreare tutta la magia e la sensualità di Cuba attraverso una magistrale fusione tra differenti tipi di danze, offrendo un ampio repertorio di coreografie create da Nilda Guerra con una prima parte dedicata alla danza e alla musica afro-cubana che ripercorre la storia dell’isola, e una seconda parte dove si mescoleranno i ritmi delle più popolari danze latino-americane, trascinando il pubblico in un’esplosione di gioia e divertimento.

Nella prima parte le danze eseguite appartengono al folklore haitiano e alla tradizione Yoruba africana ed hanno come temi portanti i riti della possessione e la rappresentazione delle gesta dei vari dei. La musica è quasi esclusivamente composta da basi ritmiche e melodie vocali in cui si alternano una voce dominante e un coro.

Gli strumenti utilizzati sono tamburi e percussioni il cui suono “metteva in contatto con il Dio”, nei vari ritmi Congo, Vudù, Gaga, Palo e Rezos a Ochun y Orbatala diedades del Panteon Yoruba. La seconda parte dello spettacolo è invece dedicata ai balli di salone di inizio secolo e ai ritmi delle danze latino-americane, in particolare la Salsa Cubana. Nata a Cuba negli anni ’60 dall’unione fra la cultura musicale afro-cubana e quella degli altri popoli caraibici, la salsa o “son” ha una musica che innamora, seduce, conquista e contagia in un’esplosione di gioia e divertimento, con i suoi ritmi Son, Mambo, Bolero, Chachacha, Conga, Rumba, e Salsa.

Per questa serata che vede circa 20 ballerine/i tutta all’insegna del divertimento ci si avvale della direzione musicale di Rolando Ferrer, che accompagnerà il pubblico nel fantastico mondo dei ritmi e delle danze cubane.

I biglietti si possono acquistare presso: Pro Loco Loreto Tel. 071/977748 – Pro Loco PortoRecanati 071-7591872 – Dorica Travel Ancona Tel. 071/871220

La biglietteria del Palacongressi aprirà alle ore 20 il giorno dello spettacolo / Poltronissime centrali e 1° sett. Lat. €.20 / 2° Sett. laterali €. 18

Per maggiori informazioni si può visitare il sito www.spupy.it





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 11 febbraio 2008 - 1646 letture

In questo articolo si parla di





logoEV