Castelfidardo: pista ciclabile alla Selva, ci sono i fondi della Regione

2' di lettura 30/11/-0001 -
Il Comune ha previsto nuovi percorsi pedonali e di accesso per i mezzi antincendio Contributo della Regione per il progetto di pista ciclabile alla Selva

da Comune di Castelfidardo
www.comune.castelfidardo.an.it


Il servizio “ambiente e paesaggio” della Regione Marche ha ufficializzato la concessione di un contributo di € 23.000 a titolo di co-finanziamento per la realizzazione della prima tranche di lavori nell’area della Selva.

Il Comune, che tramite l’ufficio tecnico ha elaborato un progetto preliminare distribuito su stralci funzionali di cui € 50.000 in questa fase d’avvio, ne aveva fatto richiesta nell’agosto scorso ai fini della sistemazione dei percorsi pedonali, ciclistici e per i mezzi antincendio.

Obiettivo di fondo, quello di rendere più fruibile al pubblico, il polmone verde della città, dove si concentrano forti valori agricoli, ambientali e storici. Nello sviluppo del progetto, si è fatto riferimento a studi e tracciati elaborati dalla Fondazione Ferretti e dall’associazione Italia Nostra, già in possesso dell’autorizzazione necessaria.

L’onere maggiore di questo primo intervento è destinato alla costruzione di un nuovo tratto di strada di circa 190 metri, utile per consentire l’accesso dei mezzi antincendio nella zona sud, dalla strada statale n. 16, in un punto ritenuto strategico per eventuali operazioni di spegnimento incendi.

Inoltre, verrà ripristinata la stradina esistente perpendicolare alla nuova arteria, attualmente già collegata con via della Battaglia, sistemato con fondo ghiaioso un tratto di strada di campagna e un ulteriore tratto attualmente in stato di abbandono, procedendo simultaneamente al taglio della vegetazione e alla manutenzione del verde.

Prima del via ai “lavori” dovrà essere espletata gara di appalto per l’affidamento degli stessi.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 04 febbraio 2008 - 1505 letture

In questo articolo si parla di