utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO >

Il “Tartufo” di Moliere al Teatro Persiani

1' di lettura
1321

La stagione del Teatro Persiani si apre nel 2008 con il Tartufo di Moliere in scena mercoledì 9 e giovedì 10 gennaio (ore 21).

da Comune di Recanati

La stagione del Teatro Persiani si apre nel 2008 con il Tartufo di Moliere in scena mercoledì 9 e giovedì 10 gennaio (ore 21). L’opera vanta la regia di Carlo Cecchi e vedrà sul palco, fra gli altri, Angelica Ippolito, Carlo Cecchi, Licia Maglietta, Vito Di Bella, Viola Graziosi, Francesco Ferrieri, Valerio Binasco, e Antonia Truppo.

La produzione è del Teatro Stabile delle Marche e Mercadante Teatro Stabile di Napoli in collaborazione con Amat e Comune di Urbino.

L’opera è una feroce satira della società, nella quale l’autore colpisce l’ipocrisia e il moralismo fanatico ostentato da molti personaggi influenti alla corte di Luigi XIV. Tartufo, una delle opere più conosciute di Molière, mette in scena un personaggio ambiguo, a metà fra impostore e eroe. “Chi è Tartufo lo decideranno gli spettatori”, afferma Carlo Cecchi. “Superando il cliché dell’ipocrisia – continua il regista – abbiamo messo in luce anche la positività del personaggio, un servo che usa l’intelligenza e gli strumenti della politica per fare carriera e diventare, da servo, padrone”.

Per acquistare i biglietti ancora disponibili occorre recarsi alla biglietteria del teatro aperta dal martedì al sabato dalle ore 11 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 20. Telefono 071.7579445.

ARGOMENTI

EV

Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 gennaio 2008 - 1321 letture