Pieroni: stop alle sanzioni per il ritardato pagamento dell'ICI

2' di lettura 30/11/-0001 -
Forte presa di posizione del Sindaco Moreno Pieroni sulle multe per il ritardato pagamento dell’ICI: “Il trenta per cento in più per un giorno di ritardo è inammissibile: non lo permetterò.”

da Comune di Loreto


Il Sindaco di Loreto Moreno Pieroni questa mattina ha dichiarato che bloccherà i pagamenti delle sanzioni per il ritardato pagamento dell’ICI da parte dei cittadini di Loreto.

“Si tratta di un atto dovuto – ha detto – perchè non è possibile che, anche per un solo giorno di ritardo, il cittadino si veda costretto a pagare il 30% in più. E’ vero che, se il ritardo rientra nei trenta giorni la sanzione si abbassa al 3,75%, ma per ottenere questo “sconto” bisogna fare quello che si chiama ravvedimento operoso, rivolgendosi ad un commercialista e bisogna farlo prima che parta l’accertamento.

E’ chiaro che questa procedura è sconosciuta ai più, soprattutto agli anziani e a quella fascia di persone che non frequentano abitualmente gli studi del commercialisti. Per questo – ha continuato – presenterò un Ordine del Giorno al Consiglio Comunale del 6 novembre prossimo, per chiedere all’ANCI di attivarsi immediatamente con il Ministero delle Finanze per modificare questo Decreto Legislativo. In particolare proporremo di eliminare il ravvedimento operoso e di introdurre nuove sanzioni: il 3,5% per chi paga entro un mese dalla scadenza e il 6% per chi paga entro un anno dalla scadenza. Per i ritardi ulteriori è chiaro che il 30% deve rimanere, perchè sarebbe evidente che non si tratta né di distrazione né tantomeno di buona fede.

Nel frattempo chiederò al Consiglio di appoggiarmi e bloccherò i pagamenti delle sanzioni per i cittadini di Loreto, ben cosciente di correre il rischio di denuncie alla Corte di Conti e alla Procura della Repubblica. Si tratta però di evitare il perpetuarsi di una situazione assurda e di una posizione forte e coraggiosa in difesa dei cittadini”.

Anche l’opposizione si trova d’accordo con la linea adottata dal Sindaco Moreno Pieroni, visto che alcuni mesi fa, il capo gruppo della Casa delle Libertà Emiliano Pigliacampo, aveva presentato una interrogazione proprio su questo argomento.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 05 novembre 2007 - 1378 letture

In questo articolo si parla di





logoEV