Forze politiche diverse per un solo obbiettivo; ed è "miracolo"

2' di lettura 30/11/-0001 -
Spacca crea un vero e proprio miracolo! Ad Osimo dopo anni di dura opposizione verso le liste civiche di Dino latini la vicenda del nuovo Ospedale di rete di S. Sabino riunisce tutte le forze politiche della città nessuno escluso.

di Antonio Scarponi
Componente del Comitato in Difesa dell'Ospedale di Rete


Spacca crea un vero e proprio miracolo! Ad Osimo dopo anni di dura opposizione verso le liste civiche di Dino latini la vicenda del nuovo Ospedale di rete di S. Sabino riunisce tutte le forze politiche della città nessuno escluso.

Accantonati vecchi rancori e diatribe politiche, tutti intorno ad un tavolo per lavorare insieme con idee, strategie, per contrastare le intenzioni manifestate dalla giunta regionale, che per motivi strettamente politici vuole spostare i soldi del nuovo Ospedale di rete di S. Sabino dove cova il malcontento, ovvero verso la fuga della zona a nord del Pesarese che si serve dei servizi sanitari in Romagna e la zona sud in Abruzzo per fermare queste due emorragie quale cosa migliore? dare soldi a pioggia su quelle comunità! senza però risolverne veramente i problemi.

Ma i politici dei comuni della valle del Musone hanno capito che questa battaglia la si può vincere solamente unendo tutte le forze aldilà dei personalismi. Vedere al lavoro personaggi di estrazione politica completamente opposta per un obiettivo vero. Riconoscendo le battaglie effettuate negli ultimi anni a difesa dell' ospedale combattute dalle Liste Civiche in opposizione a quel modo di fare della Giunta Regionale di centro sinistra e ai dirigenti Asur, che solo oggi viene denunciata anche dalle forze della sinistra.

La verità è che c'è una grande crisi di identità!

La gente è arrivata al limite di sopportazione, le cose in Italia vanno all'incontrario, la politica così come sta andando non ha più senso. Siamo in mano a gente di settanta anni che tutti noi paghiamo fior di miliardi, si preoccupano di cose lontane anni luce dalle nostre esigenze, ma per loro non è abbastanza, si vogliono appropriare anche della nostra vita e rendercela impossibile. Decidono sul nostro futuro, che "loro" non vedranno mai.

Forse questo piccolo esempio osimano e non solo ci deve far riflettere su come la politica dovrebbe funzionare è un vero miracolo! Complimenti Spacca!





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 24 luglio 2007 - 1805 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV