Sabato 21 inaugurazione per la mostra "I Cappannari"

3' di lettura 30/11/-0001 -
Il Comune di Osimo (An) in occasione del decimo anniversario della morte dell’artista Guglielmo “Elmo” Cappannari, organizza una mostra dal titolo “I Cappannari, una famiglia di pittori osimani dal 1753 al 1997”.

da Assessorato alla Cultura Osimo


Il Comune di Osimo (An) in occasione del decimo anniversario della morte dell’artista Guglielmo “Elmo” Cappannari, organizza una mostra dal titolo “I Cappannari, una famiglia di pittori osimani dal 1753 al 1997”.

L’inaugurazione della mostra, prevista per il giorno 21 luglio alle ore 18.30, sarà preceduta da un convegno presso il Teatrino Campana.

L’esposizione verrà allestita presso il Centro Culturale San Silvestro nel suggestivo centro storico della cittadina marchigiana e resterà aperta fino al 18 settembre prossimo, festività patronale di S. Giuseppe da Copertino.

In questa mostra, per la prima volta, viene dato spazio alla vastissima produzione artistica di tutti i membri della famiglia Cappannari che dal XVIII° al XX° secolo si sono tramandati i segreti delle tecniche pittoriche, della decorazione dei soffitti in camorcanna dei palazzi nobiliari marchigiani e della ceramica, di generazione in generazione .

Oltre a tele, opere di piccolo formato, bozzetti e studi preparatori vengono esposte riproduzioni di decorazioni parietali, assoluatemente inedite, di edifici storici, che costituiscono la novità assoluta del patrimonio artistico preso in esame.

Il percorso artistico-culturale allestito parte dalla fine del ‘700 per giungere sino al 1997 anno della morte di Elmo Cappannari.

Sono infatti esposte: opere di piccolo formato di Antonio ( ?, 1753 - Osimo, 1807) conosciuto a livello locale come decoratore e ora scoperto anche come ritrattista; Federico (Osimo, 1832 - 1892) autore con figlio Guglielmo della Cappella del Crocifisso nel Duomo osimano; Guglielmo (Osimo, 1860 - 1941) e Mario (Osimo, 1866 - 1958) che hanno decorato numerose abitazioni patrizie e chiese locali; Antonio (Osimo, 1900 - 1981) caricaturista per importanti testate umoristiche a diffusione nazionale come “Il Travaso delle idee” e tra i fondatori di Cinecittà.

Il viaggio si conclude con la ricca e poliedrica produzione di Elmo Cappannari (Osimo, 1923-1997), attivo come pittore, progettista, ceramista, poeta dialettale e scenografo. Per omaggiarne la sua ricca ma poco nota attività di scenografo sono stati selezionati i bozzetti teatrali che rappresentano al contempo il settore artistico da lui maggiormente sentito.

Elmo Cappannari rappresenta un artista di ben altro livello rispetto ai suoi predecessori e gode di fama internazionale avendo operato ed esposto in numerose città italiane e straniere. E’ stato vincitore di moltissimi premi e riconoscimenti quali, ad esempio, il Primo premio assoluto “Coppa d’Europa per la tematica del folklore” a Roma nel 1988 e il Premio “Eurocolor” a Siviglia nel 1981 e fu membro di numerose Accademie e sodalizi culturali.

A corredo della mostra è realizzato un catalogo illustrato la cui sezione dedicata ad Elmo viene curata dal celebre scrittore e critico teatrale Gilberto Severini, anch’egli osimano, amico e testimone dell’attività creativa di Elmo Cappannari.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 17 luglio 2007 - 1837 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV