utenti online

Primi acquisti in casa San Biagio

4' di lettura 30/11/-0001 -
Il presidente Fagotti mette a segno i primi colpi di mercato: arrivano Michele Pesaresi e Michael Tuzi per l’attacco, mentre in difesa è sempre più vicino il ritorno di Loris Gardella. Nel frattempo, nello scorso weekend, la società ha pubblicato il proprio sito web ufficiale.

di Giacomo Quattrini
redazione@vivereosimo.it


Dopo Robur, Osimana e Osimo Stazione, anche il San Biagio calcio sbarca sul web. E’ infatti operativo dallo scorso fine settimana il sito internet ufficiale dell’ASD San Biagio, che grazie alla collaborazione di un giovane laureando in ingegneria informatica, l’osimano Michele Pacini, ha potuto dare vita ad un progetto ambizioso. Il portale, visibile all’indirizzo www.asdsanbiagio.it, sarà la voce ufficiale del club biancorosso.

Aggiornamenti continui nella home page, ma anche storia del club, rosa di prima squadra e juniores, fotogallery e molto altro saranno i servizi offerti agli utenti. Un’interfaccia col mondo esterno che tutta la dirigenza ha fortemente voluto. Al momento il portale è in fase di completamento, l’unica sezione ad oggi operativa è quella riguardante le news presenti in home page e aggiornate in tempo reale dallo staff sanbiagese. A breve, poi, il sito sarà completamente efficiente e pronto per la nuova stagione sportiva, quella del ritorno in Prima Categoria dopo 12 anni.

Ma non è questa l’unica novità in casa biancorossa in vista del prossimo campionato da matricola. Il presidente Fagotti, tramite appunto il nuovo sito internet del club, rende ufficiale l’accordo con due nuovi giocatori: gli attaccanti Michele Pesaresi e Micheal Tuzi.

Il primo giunge dal Riviera Calcio 96 dove nello scorso campionato realizzò ben 15 reti, di cui 3 su rigore. E’ una seconda punta di 27 anni buona tecnicamente e con un bel bagaglio d’esperienza.

Il secondo è invece un trequartista di 19 anni, proveniente dalla Brandoni Calcio Dorica (Prima Categoria, girone B), con la quale lo scorso campionato ha realizzato due reti, di cui una su rigore.

Lascia viceversa il San Biagio Massimo Pesaresi. L’attaccante montefanese, 30 anni, ha trovato l’accordo con il Villa Musone (Seconda Categoria) nella quale ritroverà mister Giordano Bernabei che lo allenò prima a San Biagio, 4 anni fa, e poi a Castelfidardo nelle file della Vigor.

Il resto del gruppo è stato completamente riconfermato, a testimonianza che mister Danilo Tacchi punterà sul gruppo per raggiungere il traguardo salvezza nel prossimo campionato. La prima riconferma non poteva che passare per il numero 1 sanbiagese, quel Simone Pesaresi che da sempre difende la porta biancorossa.

Ancora da sciogliere, invece, i dubbi riguardanti gli altri due portieri Omar Stacchiotti e Matteo Marini, che la società è comunque intenzionata a riconfermare.

In difesa rimarranno il capitano Rivellini ed il suo vice Vitaloni, così come Lucanero, Matteo Pesaresi, Scanzani e Ruggeri. Rinnovato poi anche il prestito dall’Osimana per il jolly difensivo Guercio.

A centrocampo rimarranno i due esterni Luca Pesaresi e Lucesole, punti di forza della formazione di Tacchi, ma anche i centrali Costarelli, Ficosecco e Mazzoni. Nel reparto avanzato, oltre ai due nuovi acquisti,

Tacchi potrà contare di nuovo su Baldini, Fioretti (promosso dalla Juniores) e molto probabilmente anche su Polinori, la cui trattativa per il rinnovo dell’accordo è in fase avanzata.

Sono ritornati all’Osimana Guerrini e Catena, mentre per Alabardi e Maggiori il presidente Fagotti sta cercando di convincere Falcetelli a vendere i due rispettivi cartellini, fermo restando che se per Alabardi suonano forti le sirene della Vigor Castelfidardo (dove lo ha richiesto espressamente il nuovo mister Mari) per Maggiori potrebbero addirittura chiudersi le porte del calcio giocato.

Il giovane osimano è infatti in procinto di avviare una attività lavorativa in proprio e la qual cosa non gli permetterebbe di allenarsi con continuità, da qui la scelta di appendere le scarpette al chiodo, stessa sorte che probabilmente seguirà Campetella.

Chi invece potrebbe ritornare è Loris Gardella. L’Offagna, che lo ha avuto in prestito lo scorso anno, non sembra troppo intenzionata a riscattare il suo cartellino alle cifre pattuite, cosi che la strada per il rientro del giovane offagnese sembra spianata, per la gioia di mister Tacchi che lo lanciò in prima squadra due anni fa.

Il mercato del San Biagio, però, non è ancora concluso. Fagotti a giorni renderà noto il nome del difensore centrale con la quale è stato trovato l’accordo e probabilmente verranno anche acquisite le prestazioni di alcuni giovani promettenti con la quale completare la rosa 2007-08.

Ma non è da escludersi nella fase conclusiva del mercato un colpo ad effetto per il reparto avanzato, magari con l’ingaggio di una prima punta.

   

EV




Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 10 luglio 2007 - 2221 letture

In questo articolo si parla di sport, giacomo quattrini, san biagio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/enKY





logoEV
logoEV