utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO >

Saggio conclusivo del MOS sulle note di Sister Act

2' di lettura
2064

I riflettori si accenderanno alle 21,15 di sabato 30 giugno presso il teatrino Matta con "Suor Maria Claretta & Friends", spettacolo in cui gli allievi adulti del corso del Musical Opera Studio si esibiranno in una riduzione italiana del celebre film "Sister Act".

da La compagnia “La Fenice”

Con "Suor Maria Claretta & Friends" gli allievi adulti del corso del Musical Opera Studio si esibiranno in una riduzione italiana del celebre film "Sister Act". I riflettori si accenderanno alle 21,15 di sabato 30 giugno presso il teatrino Matta,di via dei Macelli in Osimo, dove da marzo 2007 il MOS ha aperto e tenuto i suoi corsi.

Vedremo gli allievi misurarsi con il canto, il ballo e la recitazione in uno frizzante show dal gusto ironico e assolutamente soul. Ecco gli interpreti: Sara Romagnuolo, Michaela Bottigoni, Rita Giulianelli, Eliana Boria, Francesca Pargalia, Angela Campetti, Fatima Alessandroni, Leonardo Germani, Gianluca Gambini e Marco Franchini.

Solo due settimane fa l'esibizione dei piccoli del corso che sempre al teatrino Matta hanno portato in scena una riedizione del mitico Grease. Entusiasmo per i piccoli performers e del pubblico che li ha premiati con una bella dose di applausi e complimenti.

Grande la soddisfazione degli insegnanti che lavoravano da tempo a questo progetto e che si sono impegnati affinchè questa loro passione contaminasse piccoli e grandi. Ed ecco i nomi dei piccoli che per 4 mesi hanno frequentato con tenacia ed impegno i corsi: Martina, Maria Silvia, Massimo, Daniele P., Daniele , Andrea, Chiara, Silvia, Letizia R., Letizia, Elisa, Ilaria, Lucrezia.

I corsi del MOS riprenderanno poi a settembre con un programma che contemplerà sempre le tre discipline fondamentali del musical (canto, ballo e recitazione) e che sarà distribuito in tutto l'arco dell'anno accademico 2007/2008.

Per info sulle attività e sugli spettacoli si possono contattare i numeri 339/5464860 - 335/299102


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 30 giugno 2007 - 2064 letture