utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO >

Vandali in azione alla piscina di via Vescovara

2' di lettura
1115

Sembra non esserci pace per la piscina di via vescovara. Proprio sabato mattina alle ore 8.00 il custode nell’aprire la piscina si è trovato di fronte alla vasca piena di pietre e sassi sul fondo.

da ASD Osimo Nuoto
www.osimonuoto.com

Sembra non esserci pace per la piscina di via vescovara. Proprio sabato mattina alle ore 8.00 il custode nell’aprire la piscina si è trovato di fronte alla vasca piena di pietre e sassi sul fondo.

L’atto è stato compiuto nella notte di venerdi 23 giugno sicuramente da un gruppo di giovani nulla facenti, che in preda alla noia hanno passato la serata a lanciare pietre in piscina.

Questo ancora una volta sta a testimoniare quel grande vuoto esistenziale in cui vivono gli adolescenti di oggi che per emergere dal “branco” si mettono in evidenza con atti di bullismo o di vandalismo in cui la certezza della visibilità che l’evento procura nella società della comunicazione, permette loro di sfuggire alla noia quotidiana.

La piscina di via vescovara dopo le numerose vicissitudini si è trovata costantemente di fronte anche a questi atti di pura stupidità e mini-delinquenza: si sicordi l’episodio di puro teppismo in cui dei ladruncoli hanno procurato allo stabile danni alle vetrate, o al ratto dei lettini nella piscina attigua alla vasca principale; mancava solo il lancio di pietre.

Tutto questo alla faccia di chi lavora per offrire un servizio sempre migliore alla cittadinanza e chi suda allenandosi tutti i giorni per portare in alto il nome del comune di Osimo.

La società sportiva OSIMO NUOTO deplora questi atti vandalici che, oltre a costituire dei reati volontari, testimonia l’assenza di alcuna precauzione nei confronti della stupidità alcune persone; non lascerà perciò il fatto impunito.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 26 giugno 2007 - 1115 letture