utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO >

Passatempese, missione compiuta in rimonta

2' di lettura
1439

I gialloblu battono 2-1 il Cupramontana nella sfida di andata della semifinale playoff per salire in Promozione. Decisivo il gol nel finale del beniamino di casa Grilli. Il ritorno domenica prossima.

di Giacomo Quattrini
redazione@vivereosimo.it

Il Muzio Gallo rimane imbattuto. Nessuno quest’anno è riuscito a violare la tana della Passatempese ed ormai le sfide rimanenti saranno tutte giocate altrove.

La semifinale di ritorno si svolgerà infatti a Cupramontana e l’eventuale finale a campo neutro. Il Cupra, arrivato terzo in campionato, subisce la rimonta della Passatempese, arrivata quarta, ed ora sarà costretto a vincere la sfida di domenica prossima.

Parte male il match degli osimani con tante occasioni sciupate. Attili, Agostinelli e Brandoni mancano il vantaggio gialloblù. Così la dura legge del calcio si materializza: gol mancato gol subito ed il Cupra sfrutta le due uniche occasioni per portarsi sullo 0-1 approfittando di un fuorigioco non perfetto della difesa locale. Al 39’ il vantaggio degli ospiti è firmato Lombardi.

La Passatempese deve trovare il coraggio di reagire, ma è ancora il Cupra a sfiorare le rete. “L’occasione che hanno avuto per andare sullo 0-2 ci ha chiamato a reagire prepotentemente", afferma l’esterno giallublu Luca Attili, colui che ha sventato il rischio del raddoppio ospite con un ottimo intervento difensivo.

"Il Cupramontana in campionato ci ha fatto soffrire, ma ieri è stato bravo a concretizzare quelle poche palle gol che ha avuto. Al contrario noi abbiamo sciupato troppo, soprattutto nel primo tempo, senza considerere che l’arbitro ci ha negato un rigore evidente" , continua Attili. Il pareggio arriva comunque, ed è su calcio di rigore per fallo subito da Mezzanotte.

Agostinelli, bomber di casa e talento puro, non fallisce. Ad un quarto dal termine è 1-1. La Passatempese ci crede, vuole la vittoria, d’altronde un pari avrebbe accontentato maggiormente gli ospiti che hanno il vantaggio di un miglior piazzamento in regular season.

Così all’89’ sopraggiunge il boato del Muzio Gallo, gremito più che mai e con folta rappresentanza ospite: calcio d’angolo per i locali, l’over trentacinque Grilli sale di testa e la mette dentro.

I tifosi di casa vanno in delirio per la rete del “Bengo” e la Passatempese agguanta un 2-1 preziosissimo in chiave ritorno. Ora la Gasparrini-band potrà permettersi di uscire da Cupramontana anche con un pareggio per raggiungere la finale playoff.

Salire però in terra cuprense per strappare un pari è rischiosissimo, serve una prova di carattere, ma intanto metà missione è stata compiuta
.



(alto) Luca Attili - (basso) Passatempese


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 22 maggio 2007 - 1439 letture