utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO >

Osimo Nuoto: le partite del fine settimana

5' di lettura
1562

Serie C maschile: Osimo nuoto-Marche nuoto jesi=4-10; Ragazzi A: ASD Osimo nuoto- Marche nuoto Jesi=21-9; Serie B femminile: ASD IDOR FERMANA - OSIMO NUOTO 7 – 11.

da ASD Osimo Nuoto

Serie C maschile

Osimo nuoto-Marche nuoto jesi=4-10

Parziali :1-5;2-3;1-1;0-1.

Osimo nuoto ASD: Vaccarini, Babini, Cappelloni, Marconi F.(1), Fabbracci (1), flamini, Grufi, Marconi A., Santi , Arduini (1), Magi, Belfiori, Martedi.

Marche nuoto Jesi: Chiena, Vitali(2), Giannangeli, Archetti(2), Vitali(1), Baldoni, Marcarelli(1), Orazi, Sebastianelli(3), Iaricci, Genangeli, Mattioli.

Classifica: Bustino (30), Rari nantes Perugia (28), Marche nuoto Jesi (24), ASD Osimo nuoto (22), Simply Pe (15), Idor Fermo (12), Dmm Pallanuoto e Delphinia S. Benedetto (11), Team Marche CIS (0).

Arbitro: Luciani Mauro.

Ancona, Piscina Passetto. Sabato 12-05 si è disputato un incontro tra le due pretendenti del terzo posto in campionato, la ASD Osimo Nuoto, e il Marche nuoto Jesi, a quattro giornate dalla fine del girone.

Nonostante le fervide speranze, visto la vittoria dell’Osimo all’andata, il Marche nuoto Jesi guidata dal carismatico Traini, è scesa in campo determinata e famelica di vittoria, con una grinta da “finale scudetto”. Infatti fin dal primo tempo , complice un poco concentrato Vaccarini a difendere la porta del team osimano, la squadra jesina ha attaccato su tutti i fronti la porta di casa ottenendo un vantaggio schiacciante di 1-5, solo Fabbracci è riuscito a rompere l’impeto della squadra avversaria.

A poco è servito lo scatto di orgoglio nel secondo tempo con un batti e ribatti a suon di goal che porta sul risultato di 3-8. Il vantaggio di 5 goal viene mantenuto nel terzo tempo e portato a 6 nel quarto ed ultimo parziale, con un risultato finale di 4-10.

La squadra di casa finora sempre grintosa e determinata ha avuto uno stop psicologico importante , scarsa determinazione e fiducia nei propri mezzi, condizionata anche dalla prestazione altalenante del portiere Vaccarini. Ora sta al coach Sorcionovo rimettere in sesto il puzzle.

- - - - - - -

Ragazzi A

ASD Osimo nuoto- Marche nuoto Jesi=21-9

Parziali

ASD Osimo nuoto: Morbidelli, Quercetti (3), Gallo Perozzi(1), Busilacchi(1), Simo(2), Belfiori(3), Falappa(2), Cardellini(1), Moroni(4), Morbidelli, Zazzarini(4).

Marche nuoto Jesi: Verderame, Mazzoni(1), Gianangeli, Verderame, Sebastianelli(2), Pevieri, Fania, Rosiglioni(1), Grechi(3), Quaratesi, Gabrielloni, Coacci(1).

Arbitro: Casadei Simone.

Osimo. Si è svolta la nona e penultima giornata del campionato ragazzi ormai dominato dalla ASD Osimo nuoto e la Vela nuoto, al comando solitarie. La partita, considerata come il preludio allo scontro finale tra le capoliste (che si terrà presso la piscina il Passetto la prossima settimana) , è stata giocata dai ragazzi di Sorcionovo senza determinazione e grinta, con un gioco frammentato da lunghi periodi di contrasti a centro campo e palle perse, sicuri della vittoria.

Comportamento questo non di una grande squadra; unica scusante: l’inesperienza. Da segnalare una discreta prestazione in difesa di Morbidelli M. , mentre Zazzarini, Simo e Belfiori ( attuale capocannoniere del torneo) sul versante opposto.

- - - - -

Serie B femminile

ASD IDOR FERMANA - OSIMO NUOTO 7 – 11

ASD Idor Fermana: Di Stefano, Bozzelli 1, Belà I. 1, Mircoli, Andrenacci 1, Catalani 1, Torquati, Del Papa 3, Tarquini, Gattafoni, Cilli, Verducci, Belà T. All. Liberati

Osimo Nuoto: Zugni, Angeloni S 2, Maccaroni, Andreoni, Notarstefano, Di Martino, Riva 4, Bartolo 2, Cecarelli, Pierucci 3, Sampaolesi, Lavi, Quattrini All. Bartolo

Arbitro Ercoli

Parziali: 1-4; 3-1; 1-4; 2-2

Ancora una vittoria per l’Osimo, questa volta nel difficile campo di Fermo. Partita altalenante e dall’andamento incerto per lunghi tratti che si decide nel primo e terzo parziale dove le ospiti riescono a segnare la differenza decisiva nel primo e nel terzo parziale con un doppio 4 a 1.

La partita inizia con un Osimo non molto brillante e abbastanza confuso nel quale emerge la vena offensiva di Riva artefice di 4 reti e di un avvio fulminante che le padrone di casa cercano di contrastare con la rete di Bozzelli.

Nel secondo tempo gran ritorno delle Fermane che con la rete di Belà e la doppietta di Del Papa si porta in parità prima che la rete di Angeloni ristabilisca un vantaggio seppur minimo per le ospiti prima dell’intervallo. Nel terzo parziale l’Osimo si scuote e chiude in pratica i conti con quattro segnature consecutive di Pierucci, Bartolo 2 e Angeloni.

Nel finale del terzo gol del 5-9 di Andrenacci e nel quarto parziale di parità grazie alle reti di Catalani e Del Papa per le atlete di casa e alla doppietta di Pierucci per le ospiti. Buono l’arbitraggio di Ercoli.

L’allenatore dell’Osimo Bartolo: “Era una partita difficile per le assenze e per la non perfetta condizione fisica di questo momento. Stiamo recuperando man mano tutte le defezioni, speriamo di poter tornare al completo domenica prossima dopo un periodo disgraziato. Non abbiamo giocato bene era prevedibile.

Voglio complimentarmi pubblicamente con le ragazze che in questo periodo hanno dato qualcosa in più giocando in condizioni talvolta precarie pur di riuscire a rimanere davanti a tutti. Oggi Simona Angeloni ha giocato e segnato due gol senza allenamento e dopo che ieri si è tolta i punti dalla bocca appositamente per riuscire a giocare. Ora dobbiamo pensare a vincere una delle prossime due partite.”




Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 16 maggio 2007 - 1562 letture