utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO >

Bloccata con una mano alla gola e rapinata in macchina

1' di lettura
1598

L.F. ha cercato di chiudersi all’interno dell’abitacolo della vettura, ma il malvivente è riuscito a forzare la portiera, non essendo stata attivata la sicura, e ha afferrato alla gola la donna, per bloccarla mentre le portava via la borsetta.

di Redazione

Rapina mercoledì sera a Castelfidardo ai danni di una parrucchiera della città, L.F., 37 anni, socia della parrucchieria “Fascino” di via Murri.

Appena chiuso il negozio, alle nove meno un quarto di sera, la donna stava per salire sulla propria macchina quando è stata avvicinata da un uomo, il volto coperto da una calza.

L.F. ha cercato di chiudersi all’interno dell’abitacolo della vettura, ma il malvivente è riuscito a forzare la portiera, non essendo stata attivata la sicura, e ha afferrato alla gola la donna, per bloccarla mentre le portava via la borsetta.

Un giovane che ha assistito alla scena si è mosso per aiutare la donna inseguendo il suo rapinatore fino a desistere una volta scorto un taglierino impugnato minacciosamente dal criminale. La borsa rubata conteneva solo documenti e appena 50€.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 aprile 2007 - 1598 letture