utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO >

Il Disco-bus, contro le stragi del sabato sera

1' di lettura
1390

Il Comune di Recanati ha deciso di aderire al progetto “Operazione disco … bus”, servizio prorogato fino al 31 maggio.

da Comune di Recanati
www.comune.recanati.mc.it

La Giunta comunale ha deliberato nei giorni scorsi l’adesione al progetto “Operazione Disco … Bus” fino al prossimo 31 maggio. L’iniziativa è quella partita per lo scorso Natale che ha avuto ottimi riscontri fra i giovani.

Si tratta di un servizio serale di trasporto pubblico, svolto in collaborazione con la Provincia, che collega Macerata e una decina di comuni del territorio, fra cui appunto Recanati, con Porto Recanati e in particolare con le discoteche Lola e Green Leaves.

Un servizio di andata e ritorno gratuito con bus pubblici, per ridimensionare il diffuso fenomeno del pendolarismo serale, soprattutto giovanile, con veicoli a due e a quattro ruote.

“Abbiamo deciso di sostenere questo servizio a favore dei giovani – spiega l’assessore alle Politiche giovanili Massimiliano Grufiper accompagnarli in sicurezza dalle proprie città alle discoteche più frequentate della costa. E’ un progetto che riteniamo importante perché risponde alle esigenze della tutela del giovane, di sicurezza e di prevenzione sociale”.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 28 marzo 2007 - 1390 letture