utenti online

x

SEI IN > VIVERE OSIMO >

Contributi alla Robur, infondate le accuse DS

2' di lettura
1809

L’Amministrazione Comunale conferma la assoluta mancanza di fondatezza di quanto affermato dai Ds – in particolare dal loro capogruppo consiliare – sulla questione dei contributi alla Robur.

da Comune di Osimo
www.comune.osimo.an.it

Infatti, come i Ds ben sanno (pur facendo finta di non sapere) la Auxmedia - e attraverso di essa la Robur - ha gestito in questi ultimi due anni le strutture destinate al basket senza aggravi di sorta per le casse comunali, poichè le spese di gestione sono state assorbite da parte delle due società – e di fatto dalla Robur – senza colpo ferire.

Se invece fosse stata attivata una gestione diretta da parte del Comune, le spese relativamente alla pratica del basket per i soli Palabaldinelli, Palabellini e pallone geodetico sarebbero risultate interamente a carico dei cittadini. Ciò non è avvenuto proprio grazie all’erogazione di un contributo da parte di un istituto di credito.

Le polemiche artatamente sollevate su questo argomento dai Ds hanno fatto sì che il Comune di Osimo, per il 2007, abbia dovuto assumere in carico la gestione del nuovo Palas, per un costo di circa 150.000 euro annui, cui andranno aggiunti prevedibilmente 70.000 euro per la gestione del Palabellini e 15.000 euro, altrettanto prevedibili, per il pallone geodetico.

Aggravi che potevano essere evitati senza le pretestuose polemiche sollevate dai Ds, i quali hanno volutamente dimenticato che quando governavano loro (1998), destinarono un contributo ugualmente proveniente da un istituto di credito alla inaugurazione e alla gestione del Teatro Comunale. Anche quelli erano soldi di tutti.


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 27 marzo 2007 - 1809 letture